IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Borghetto, l’istituto comprensivo sempre più tecnologico: grande successo per pagella elettronica e iscrizioni on line

Borghetto Santo Spirito. E’ sempre più tecnologico l’istituto comprensivo “Val Varetella” di via Trilussa a Borghetto. Anche quest’anno, per il terzo anno di fila, i genitori hanno potuto utilizzare il nuovo servizio di “pagella elettronica“, che permette di tenere sotto controllo i voti dei figli direttamente da casa con un semplice click. Per farlo è sufficiente richiedere alla segreteria della scuola il nome-utente e la password necessari ad accedere all’area privata e, dopo una semplice registrazione, tutti i voti saranno a portata di mouse.

“Con questo sistema – spiega la dirigente scolastica Brunella Scandurra – permettiamo a tutte le mamme e i papà dei nostri alunni di avere un controllo più diretto sul rendimento dei loro bambini. Chi non avrà la possibilità di essere presente di persona agli incontri genitori-insegnanti in occasione dei quali viene consegnata la pagella cartacea e viene fatto anche un resoconto delle attività delle classi potrà ugualmente conoscere nel dettaglio i risultati scolastici del proprio figlio accedendo al nuovo sito, che contenendo dei dati sensibili è ovviamente protetto da tutta una serie di sistemi di sicurezza”.

La percentuale di parenti che ha chiesto l’attivazione del servizio ha toccato quota 45 punti, un numero molto più alto rispetto a quello fatto segnare l’anno scorso. Ma non finisce qui. Anche nella scuola borghettina era attivo il servizio di iscrizione on-line agli anni scolastici successivi: anche in questo caso la percentuale di persone che è ricorsa alla nuova modalità è stata molto alta, cioè il 60 per cento del totale.

Un risultato di rilievo, che per certi versi “stona” con i numeri (a volte assai più bassi) fatti registrare nelle altre scuole in cui era attivo il servizio: “Ovviamente, tanti genitori hanno preferito iscrivere i loro figli alla vecchia maniera. Ma sono stati tanti anche quelli che hanno usato il nuovo sistema elettronico. I genitori dei nostri alunni sono piuttosto giovani e quindi avvezzi ad utilizzare la tecnologia e ciò ha certamente influito sui risultati numerici”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.