IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bocce volo, Serie A: lo scudetto 2015 va alla Brb Ivrea foto

Eporediesi campioni d'Italia per la quinta volta

Loano. La Brb Ivrea conquista lo scudetto 2015. Questo il verdetto finale della final four del campionato di Serie A che si è disputata a Loano, nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 marzo. Il bocciodromo loanese, affollato da numerosi appassionati, per la dodicesima volta è stato infatti teatro della fase finale del campionato di società specialità volo, giunto all’edizione numero 58.

La finale ha visto il team eporediese avere la meglio con il punteggio di 15 a 9 su La Perosina Boulenciel. Per la Brb Ivrea è il quinto scudetto.

Incontro che vedeva il team di Aldino Bellazzini partire bene con un parziale dopo il primo turno di 6 a 2. Successivamente i rossi di Ivrea vincevano la staffetta con Roggero e Ferrero e a seguire i due tiri precisione con Simone Mana e Daniele Grosso.

Nel progressivo la vittoria era di marca della Perosina con Daniele Micheletti che con il punteggio di 42 su 48 contro Mauro Roggero (40 su 49) riaccendeva le possibilità di speranze per l’aggancio finale.

Nel terzo ed ultimo turno, Emanuele Bruzzone vincendo la prova individuale contro Luca Melignano con il risultato di 13 a 5 permetteva alla Brb di chiudere vittoriosamente il match.

Presenti per la Federbocce il consigliere nazionale Claudio Mamino, il presidente regionale Mauro Traverso e quello provinciale di Albenga Ginetto Pastorelli. Coordinatore della competizione è stato Giannenrico Gontero; con la direzione arbitrale affidata a Bartolo Carena, Giuseppe Nappi, Enzo Petenzi, Enrico Schiara.

Per il comune di Loano, presente il vicesindaco ed assessore allo Sport Remo Zaccaria.

L’organizzazione logistica è stata della Bocciofila Loanese (con a capo il presidente Gian Nicola Ferrero) con il contributo dell’assessorato allo Sport del Comune di Loano.

Brb Ivrea (testa di serie), Perosina Boulenciel e Borgonese parteciperanno alla Coppa Campioni di club 2015.

Il dettaglio della finale.
La Perosina – Brb Ivrea 9-15 -Combinato: Carrera – Bruzzone 20-22. Individuale: Nari – Ballabene C. 5-13. Coppia: Cavagnaro, Grattapaglia – Deregibus, Grosso 12-5. Quadretta: Pastre, Collet, Longo, Melignano – Ballabene P., Birolo, Ferrero, Pautassi 2-9. Staffetta: Longo, Micheletti – Ferrero, Roggero 49/58 – 53/60. Tiro precisione: Manolino – Mana S. 14-23; Grattapaglia – Grosso 17-34. Tiro progressivo: Micheletti – Roggero 42/48 – 40/49. Combinato a coppie: Cavagnaro, Grattapaglia – Pautassi, Mana S. 41-39. Individuale: Melignano – Bruzzone 5-13. Coppia: Pastre, Manolino – Ballabene C., Ballabene P. 6-6.Terna: Collet, Nari, Longo – Grosso, Deregibus, Birolo 9-4.

La prima semifinale:
Brb Ivrea – Pontese 21-3 – Combinato: Bruzzone – Meret 27-20. Individuale: Ballabene C. – Janzic 4-13. Coppia: Deregibus, Grosso – Causevic, Rednak 12-2. Quadrette: Ballabene P., Birolo, Mana S., Pautassi – Cumero, Feruglio, Zambon D., Ziraldo 7-3. Staffetta: Ferrero, Roggero – Borcnik, Pegoraro 57/61 – 52/61. Tiro precisione: Pautassi – Feruglio 17-13; Grosso – Janzic 23-10. Tiro progressivo: Roggero – Borcnik 45/49 – 41/50. Combinato a coppie: Grosso, Mana S. – Causevic, Cumero 38-38. Individuale: Bruzzone – Feruglio 13-3. Coppia: Ballabene C., Ballabene P. – Borcnik, Janzic 9-6. Terna: Birolo, Deregibus, Ferrero – Pegoraro, Rednak, Ziraldo 13-0.

La seconda semifinale:
La Perosina – Borgonese 16-8 – Combinato: Carrera – Koziek 15-25. Individuale: Nari – Scassa 12-6. Coppia: Cavagnaro, Grattapaglia – Cavallo, Tabone 13-2. Quadrette: Pastre, Carlevaro, Longo, Melignano – Capello, Dalmasso, Gastaldi, Botta 10-6. Staffetta: Longo, Micheletti – Mana M., Petric 54/58-46/57. Tiro precisione: Manolino -Scassa 18-16; Grattapaglia – Koziek 15-38. Tiro progressivo: Micheletti – Mana M. 45/48 -39/46. Combinato a coppie: Grattapaglia, Melignano – Petric, Tabone 34-38. Individuale: Cavagnaro – Koziek 8-10. Coppia: Pastre, Manolino – Scassa, Olivetti 6-4. Terna: Collet, Longo, Nari – Agnesini, Cavallo, Mana M. 9-7.

Nelle foto (Claudio Mamino): le finaliste, Emanuele Ferrero in azione, Daniele Micheletti in azione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.