IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bagni “San Sebastiano” di Ceriale, Giordano: “Il bando non rispetta la legge”

Ceriale. “Il bando per l’affidamento della gestione dei ‘Bagni San Sebastiano’ non rispetta la legge”. A sostenerlo è il capogruppo della lista di minoranza di “Voi” di Ceriale Luigi Giordano, che spiega: “Il Comune di Ceriale ha pubblicato il bando di gara per l’affidamento in gestione dello stabilimento balneare comunale ‘Bagni San Sebastiano’. Il bando prevede importante interventi come la sistemazione dell’ufficio turismo, che diventerà bar, e la riorganizzazione del campo di palla volo con tanto di illuminazione”.

Il bando deve rispettare delle precise condizioni di legge, che secondo Giordano in questo caso non sono state rispettate: “Il decreto legislativo 163 del 12 aprile 2006 dice che la scadenza per la presentazione delle domande di un bando pubblico non può essere inferiore ai 52 giorni calcolati dal momento della pubblicazione della gara. Il bando di ceriale scale il 24 marzo alle 16.30. E’ un termine troppo ristretto. Sarebbe meglio rifare il bando daccapo, se non si vuole andare incontro a ricorsi. D’altra parte per investire 210 mila euro bisogna pensarci almeno qualche giorno in più dei 19 concessi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.