IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Assicurazioni auto, in provincia di Savona si paga meno che nel resto della Liguria

Regione. In provincia di Savona le polizze auto costano meno che nel resto della Liguria. Lo rivela uno studio dell’Osservatorio RC Auto di Facile.it e Assicurazione.it, basato sui prezzi praticati dalle assicurazioni italiane e i preventivi degli utenti.

In generale, nella nostra regione i premi si sono abbassati del 16,2 per cento in un anno. A febbraio 2015 una polizza è costata mediamente 580,72 euro, cifra poco più bassa di quella registrata a livello nazionale, arrivata a 586,46 euro.

Nel dettaglio, a spendere meno sono gli automobilisti della provincia di Savona dove, a febbraio 2015, il premio medio è stato di 445,9 euro. Meno fortunati sono i guidatori residenti nell’area di La Spezia in cui il costo delle polizze (il più alto della Liguria) supera di gran lunga la media regionale e ammonta a 685,8 euro. Questo avviene nonostante nel territorio spezino si siano registrati i cali più sensibili di tutta la Liguria e, nell’ultimo anno, il costo delle polizze auto sia sceso addirittura del 21,1 per cento. Nella provincia di Imperia i premi medi superano di poco i 500 euro, mentre a Genova si sfiorano i 600; proprio in queste due province si sono rilevati i cali più bassi della regione che comunque superano il 15 per cento in un anno.

Se guardiamo ai tre profili “tipo” usati nello studio del comparatore di polizze Rc auto Facile.it, vediamo come le differenze tra le province si facciano più evidenti soprattutto nel caso dei neopatentati in quattordicesima classe di merito: nella provincia di Savona vengono richiesti 996,6 euro, cifra ben al di sotto della media nazionale (mille e 453,6 euro), mentre a La Spezia per le stesse polizze la spesa è più che raddoppiata e arriva a 2.212,4 euro.

Lo studio ha preso in esame anche le classi di merito dichiarate da chi ha calcolato un preventivo su Facile.it e ha scoperto che se a livello nazionale il 52,6 per cento vanta la prima classe di merito, la percentuale si riduce al 47 per cento osservando la situazione della Liguria. In provincia di Savona la percentuale si è ridotta del 19,5 per cento in 12 mesi, un calo secondo solo a quello di Spezia.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.