IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arrestato per presunte tangenti Antonio Gozzi, presidente di Virtus Entella e di Federacciai

Bruxelles. E’ stato arrestato ieri sera per presunte tangenti Antonio Gozzi, amministratore delegato di Duferco (società siderurgica con sede a Lugano) e presidente della Virtus Entella e di Federacciai. Insieme a lui è finito in manette il suo collaboratore Massimo Croci.

Tutto è avvenuto a Bruxelles, dove i due, secondo un comunicato diffuso dalla stessa Duferco, erano arrivati per rispondere all’invito del giudice istruttore Michel Claise a testimoniare nell’ambito di un’inchiesta su un caso di corruzione in Congo, con tangenti ad alcuni ufficiali pubblici per ottenere appalti.

“Apprendiamo con stupore che Antonio Gozzi, dirigente del gruppo, e Massimo Croci sono stati arrestati a Bruxelles dal giudice d’istruzione nell’ambito dell’affare Kubla per supposti fatti di corruzione nella Repubblica democratica del Congo. Duferco – è la dura nota diffusa dall’azienda – deplora questa privazione della libertà, tanto più che Gozzi e Croci si sono recati dall’Italia a Bruxelles per rispondere all’invito del giudice d’istruzione”.

Un modo di procedere ritenuto “un mezzo di pressione inammissibile”. “Duferco – è la conclusione – rispetta un codice etico restrittivo sin dalla sua fondazione e sottolinea pubblicamente che sia Gozzi sia Croci godono oggi più che mai della totale fiducia del gruppo e dei suoi azionisti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.