IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albissola, coppia ruba due smartphone al “Cambusiere”: lei resta in carcere, lui torna libero

Albissola Marina. Sono stati processati questa mattina per direttissima i due romeni, M.P., 29 anni lui, e T.C., di 24 lei, arrestati ieri mattina dopo aver rubato due smartphone all’interno del ristorante “Il Cambusiere” di Albissola Marina. I due, entrambi senza fissa dimora, hanno agito insieme ad un complice, M.M. (identificato dai carabinieri), che è fuggito insieme alla refurtiva.

Questa mattina il giudice ha convalidato l’arresto di entrambi e applicato la custodia cautelare in carcere per la ragazza (che aveva precedenti) e il divieto di dimora in provincia di Savona per il ventinovenne. Il processo, alla luce della richiesta di termini a difesa avanzata dal legale degli imputati, l’avvocato Alice Gaiero, è stato rinviato al 13 marzo.

Una scelta che dovrebbe permettere ai due romeni di risarcire il danno (riconsegnando i telefoni oppure offrendo una somma di denaro) prima di patteggiare. Per entrambi è già stato formulato un accordo di massima sulla pena: un anno di reclusione per T.C. con la sospensione condizionale subordinata al risarcimento del danno, e otto mesi di reclusione per lui con pena sospesa.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.