IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, porte aperte a Rb Plant: in arrivo anche una delegazione di 90 Garden Center norvegesi

Albenga. Dal 3 al 10 marzo Rb Plant, consorzio con sede in Albenga che opera nel settore della produzione e commercializzazione di prodotti florovivaistici in Italia e all’estero, apre le porte ai chiunque voglia conoscere l’azienda e scoprire le novità della primavera.

Molte le varietà di piante, fiori ed erbe aromatiche in esposizione in un contesto scenografico tipicamente ligure. Dalle piante fiorite coltivate ad Albenga alle numerose varietà di margherite, bianche e in tante varianti di colori, alle erbe aromatiche a marchio Sunny HeRBs, con oltre 70 tipologie tra cui 8 varietà di lavanda, 13 di menta e 9 di timo, per citarne alcune.
Nell’ambito di questa importante iniziativa, il consorzio ospiterà dal 3 marzo una delegazione di 90 rappresentanti di Garden Center dislocati in Norvegia, con la preziosa collaborazione della società Pls, importante azienda del settore con sede in Danimarca, cliente storico di RbPlant.

Per tale gruppo di operatori Rb Plant ha organizzato un ricco programma che si sviluppa in tre giorni e che prevede visite presso le coltivazioni delle diverse varietà di piante, fiori ed erbe aromatiche, ma anche escursioni a carattere culturale a Laigueglia, città cara ai norvegesi per aver ospitato il loro connazionale Thor Heyerdahl, famoso esploratore ed antropologo, protagonista di numerose imprese avventurose in giro per il mondo, come la famosissima traversata del Pacifico, 6 mila e 800 chilometri in 101 giorni, con la zattera Kon-Tiki ed altre avventure altrettanto esaltanti, grazie alle quali sono stati possibili importanti ritrovamenti di reperti unici. Insignito di numerose onorificenze e deceduto nel 2002 all’età di 87 anni, questo celebre ed affascinante personaggio viene ricordato con affetto dagli abitanti di Laigueglia, dove ancora risiede la sua dimora a Colla Micheri.

In ultimo sono in programma momenti di svago ed intrattenimento, come la serata di gala, organizzata presso il Villaggio Loano 2, dove pernotterà tutto il gruppo, e la degustazione di piatti della nostra cucina tipica ligure, che trova nell’utilizzo di erbe aromatiche un grande alleato per insaporire e dare gusto e profumo.

“Questo evento è particolarmente rilevante per noi e per le aziende del nostro settore ad Albenga – spiega la presidente Francesca Bruzzone – Il mercato scandinavo è in evoluzione e ci sono ottime prospettive di sviluppo. Ricercano ed apprezzano da tempo il nostro prodotto, ma solo negli ultimi tempi noi ed i colleghi del nostro territorio siamo riusciti, grazie ad un costante impegno, ad allacciare rapporti con clienti in Norvegia, sviluppando con successo dei programmi di lavoro con questa terra così lontana. Ci sono difficoltà logistiche proprio a causa della distanza, infatti i tempi di viaggio sono lunghi per fiori e piante che devono affrontare anche sei giorni di buio ed il listino è decisamente ridotto, rispetto al tradizionale assortimento. Stiamo tutti cercando di trovare sistemi logistici innovativi per arginare le problematiche legate ai lunghi tempi di trasporto su gomma ed il nostro impegno è teso al miglioramento continuo affinché i nostri prodotti possano arrivare a destinazione mantenendo alta la qualità che garantiamo attraverso le nostre certificazioni. Siamo grati alla società danese Pls, nostro cliente che ci supporta da tempo e grazie al quale è stato possibile implementare queste nuove collaborazioni. Pensiamo – conclude Francesca Bruzzone – che tutte le aziende della nostra piana possano trarre beneficio da iniziative di rappresentanza come questa, perché la produzione albenganese può essere diffusa e di conseguenza maggiormente conosciuta anche nei Paesi del Nord Europa”.

Soddisfazione espressa anche da parte di tutto il team di Rb Plant, tra cui anche Angelo, Giuseppe, Nico e Marco , che dicono: “Il nostro Porte Aperte 2015 è particolarmente significativo per noi. In un’annata per tutti resa ulteriormente difficile per gli ingenti danni causati dall’alluvione dello scorso novembre, il nostro territorio riscatta la meritata popolarità ed i giusti meriti, con i riflettori puntati su un settore che ha una buona tenuta malgrado la difficilissima congiuntura economica e le calamità naturali a cui è stato sottoposto e che vuole sottolineare la passione ed i grandi sacrifici, soprattutto da parte dei piccoli produttori, che con ogni sforzo cercano di specializzarsi avvalendosi di sistemi di coltura sempre più sofisticati e rispettosi dell’ambiente. Dietro a questa iniziativa c’è molto lavoro da parte di tutti noi ed un ringraziamento speciale va all’Associazione La Vecchia Laigueglia, al team del Villaggio Loano Due, a Le More, società di catering che allestirà il buffet nei nostri magazzini e a Nicoletta Bellando, che si occupa di tutte le composizioni floreali “.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.