IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Al lupo al lupo…No grazie”, le associazioni contro il sindaco di Roccavignale: “Inutile allarmismo” fotogallery video

Roccavignale.Gridare al lupo al lupo è sbagliato, così come creare un inutile allarmismo per la presenza di alcuni esemplari”. Non solo lettori e commentatori di IVG.it, ma anche l’associazione Anpana interviene sugli avvistamenti di due lupi a Roccavignale.

lupi roccavignale

“Intendiamo tranquillizzare la popolazione – dice l’associazione -: i lupi sono inoffensivi per l’uomo e lo temono. Non si registrano aggressioni di lupi a persone almeno dal 1700, quando si narra che un periodo di glaciazione avrebbe spinto alla disperazione i lupi per mancanza di cibo. Ma va detto che, anche in quel caso, le aggressioni di lupi a uomini sono molto dubbie e probabilmente più frutto di leggende che realtà”.

“Roccavignale si trova in area boschiva e montana: la presenza del lupo è  normale ed anzi positiva, perché segno di un equilibrio naturale che si sta faticosamente ricreando, dopo decenni di disastri causati da pessima gestione del territorio”.

Il lupo è indispensabile per regolare in modo naturale altre specie, soprattutto ungulati quali daini, caprioli e cinghiali. Non si capisce perché da un lato gli agricoltori si lamentino per i gravissimi danni causati dagli ungulati alle colture, invocando, con il supporto dei sindaci,  battute di caccia simili ad operazioni militari, e poi ci si scandalizzi se un lupo mangia un capriolo, cosa del tutto naturale. Per la serie: va bene se i cinghiali li ammazzano i cacciatori, non va bene se ci pensa la natura” aggiungono le Guardie Zoofile dell’associazione.

“Destano  stupore i toni allarmati del sindaco di Roccavignale Amedeo Fracchia. I lupi sono inoffensivi e la presenza di una scuola nei pressi non cambia nulla. Non crediamo proprio che un branco di lupi farà irruzione all’asilo, mangiando bidelli, maestre e bimbi! Quindi invitiamo il Sindaco a evitare allarmismi che servono solo a terrorizzare la popolazione, e invece a contattare un museo di scienze naturali perché invii qualche biologo. La presenza del lupo può diventare motivo di attrazione turistica, a patto che la si sfrutti con intelligenza” concludono.

Tra i commenti arrivati alla nostra redazione: “Il lupo fa parte del ciclo naturale che da anni mancava nelle nostre valli. Aiuta a regolare l’aumento di selvaggina che danneggia coltivazioni e boschi”.

“Molta gente lascia bocconi avvelenati indirizzati ai lupi ma ci rimangono cani e altri animali selvatici. Il lupo caccia e non da fastidio al uomo”.  E si punta il dito anche contro l’azione dei bracconieri: “Darne la caccia con ogni mezzo (cosa che sta già accadendo nelle nostre valli) è un reato penale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da carlitos

    Tu sei un politico oppure un venditore di fumo tu scrivi castronerie all’ordine del giorno io straparlo e aggiungo bufale alle leggende metropolitane ma vaff…… Voi campate sulle disgrazie altrui poi dove trovate i soldi : caso strano siete sempre onlus oppure associazioni. vergognati !!!!!!! e’ chiaro che ascolto sicuramente persone che non tirano acqua al suo mulino come te perché per voi ambientalisti ragionate CHE SOTTO LA FRANA C’È LA GRANA
    PS : eravate proprio in tanti oggi ad aiutare nel incendio di Andora !!!!!! vatti a nascondere ambientalista

  2. Scritto da ANPANA

    Noi abbiamo posto argomentazioni scientifiche, molti hanno risposto con chiacchiere da osteria e insulti. Complimenti per gli argomenti “fondati”.Carlitos,(stra)parlando di lupi finti ha aggiunto un’altra bufala alle seguenti leggende metropolitane: 1)in montagna ci sono le vipere perché il WWF le getta con gli elicotteri (dove trovino i soldi per gli elicotteri,come facciano le vipere a non sfracellarsi , e soprattutto perché gettarle non è dato sapere, ma tant’è, i boccaloni ci cascano) 2)le alluvioni vengono perché i verdi non lasciano cavare nei fiumi (per decenni si è cavato nei fiumi, stravolgendone la morfologia cosi’ che oggi ci troviamo dei canali impazziti e ingestibili al posto dei nostri vecchi,pacifici corsi d’acqua.(E’poi da capire con quali poteri impedirebbero i verdi-nemmeno presenti in parlamento-le escavazioni …e poi, sarà mica colpa,invece, dei palazzinari che costruiscono condomini nei fiumi, no????)3) gli animalisti hanno liberato coccodrilli che ora si aggirano nelle fogne di Milano e ti mordono quando vai al cesso (come fa un animale africano a sopravvivere al freddo inverno padano e cosa mangerebbe a Milano, non lo sa nessuno, ma tant’è)4) gli insegnati hanno stipendi faraonici per lavorare 2 ore al giorno (che poi sono 6 di lezione piu’2di riunione piu’il lavoro a casa per 1000 euro lordi, ma i boccaloni non lo sanno)e potremmo continuare fino a ferragosto.Quanto ai documentari di rapalino,sarebbe interessante capire quali sono…forse quelli di Barbara d’Urso?perchè i documentaristi VERI (Angela, Tozzi, ecc) dicono esattamente cio’che sosteniamo noi. Non confonda i lupi da cani di grossa taglia, abbandonati da tempo, e che possono davvero essere pericolosi. Ma quello non è un problema creato dalla natura, ma dall’inciviltà umana.
    Rapalino afferma anche che gli ungulati non sono cosi’tanti e fanno pochi danni.Occhio che se lo sentono gli agricoltori, lo impalano e lo mettono come spaventapasseri (anzi, spaventa cinghiali)nei campi. Ma il massimo lo raggiunge Enry, che dice che il solo lupo buono è quello morto. Siccome è una specie protetta, Enry sta rischiando L’ISTIGAZIONE A DELINQUERE A MEZZO STAMPA. Bravo.
    PS state tranquilli. Ammesso che i due puntini minuscoli che si vedono nel filmato siano davvero lupi (data la qualità pessima dell’immagine e la distanza anche un forestale avrebbe il dubbio che si tratti di due pastori tedeschi magari scappati dalla casa di fronte),non vi attaccheranno mai.I lupi preferiscono prede piu’pregiate di voi.

    1. Scritto da carlitos

      Tu sei un politico oppure un venditore di fumo per non dire altro nei tuoi punti 1 e 2 dici delle cazzate enormi mettete i bastoni fra le ruote sempre pur sbagliando e’ con i vostri sistemi che succedono i disastri così ci mangiate pure sopra in nome dell’ ecologia perché per voi il detto e” SOTTO LA FRANA C,E’ LA GRANA
      P.s Eravate proprio tanti oggi ad aiutare nel incendio ad Andora voi ambientalisti ma vaff………

    2. Scritto da rapalino

      Se a volte invece di leggere (male) e partire in tromba con affermazioni sbagliate………testè cito il mio scritto:

      “Stupisce come si possa dire che è normale che i lupi si aggirino per l’abitato, visto che caprioli e cinghiali non mancano cosa vengono a cercare ?!?”

      Mai detto che non ci sono ungulati casomai il contrario visto che io cittadino tutti i sabati li incontro o meglio devo stare attento a non scontrarmici.

      Prossimamente pubblicherò, se in visione sul palinsesto SKY, l’elenco dei documentari che narrano di aggressioni all’uomo da parte di animali selvatici apparentemente innocui, tanto perchè poi non si dica che siamo tutti ignoranti e che non ci documentiamo…………….

  3. Scritto da albarolo

    Bisogna ripristinare l’equilibrio al piu presto!

  4. Scritto da ANPANA

    Egregio Rapalino, qui di sedicente c’è solo la sua enorme ignoranza in materia, e come tutte le persone che ignorano un tema, non trova di meglio che aprire bocca per dar fiato alla lingua dicendo falsità ridicole. Da decenni studiamo il lupo e abbiamo esperti Dottori in scienze forestali e naturali, che le possono confermare l’assenza di pericolo. Lei dice che tutti gli animali selvatici sono pericolosi, quindi anche le lepri selvatiche , il gallo cedrone, il capriolo, lo stambecco, ecc ecc.?? Sa qual’è l’unico animale davvero pericoloso e dannosissimo, per il pianeta e per i suoi simili??L’uomo!! Al suo posto,in un posteggio deserto in piena notte , non temeremmo certo un eventuale lupo (che fiutando odore umano fuggirebbe molto rapidamente), ma piuttosto un suo simile ,armato, che potrebbe tagliarle la gola per prenderle 10 euro.Ah…noi i documentari li guardiamo, lei invece ,forse, si limita a grande fratello e amici di Maria, considerate le castronerie che scrive.

    1. Scritto da rapalino

      Caro il mio ANPANA (che penso sia il nome di un’associazione) purtroppo io i documentari veri li vedo lei di sicuro no. Quante aggressioni da parte di animali che paiono docili vedi i delfini………..e se non sono intelligenti i delfini.

      Lei probabilmente pensa di avere la conoscenza e sicuramente ce l’ha ma ha mai visto branchi di cani randagi? Beh io si e penso si comportino ne più ne meno come i suoi lupi (o incroci creati ad hoc).
      Io non temo le aggressioni durante la notte nei parcheggi io temo solo la vostra presunzione.

      Spiegatemi come mai, visto la quantità di ungulati presenti nei nostri boschi, i lupi hanno bisogno di aggirarsi per le case……….più facile trovare cibo o voi gli avete insegnato cosi?

      Io per boschi e campagne ci sono sempre andato ma in 50 anni di vita mai visto un lupo dalle nostre parti e mai tanti caprioli come negli ultimi tempi. Eruditemi in proposito!!!!!

      1. F.Nietzsche
        Scritto da F.Nietzsche

        Rapalino premetto di non essere un animalista, nel senso che non sono un esaltato attivista che compie azioni eclatanti, lancia vernice sulle pellicce, mangia solo insalatina ecc, ma i lupi mi stanno decisamente simpatici. E ti spiego perchè: da secoli vengono considerati animali pericolosi senza esserlo..ecco..leggende, favole, riti magici hanno alimentato questa assurdità e per questo sono stati odiati e sterminati. Ma è assurdo questo atteggiamento! Qualcuno ha fatto il paragone coi cani randagi; quelli fanno paura ma sono animali totalmente differenti. I lupi sono assolutamente schivi..arrivano in città (sempre che quelli del video lo siano e ho dubbi) semplicemente perchè cercano cibo come tutti i predatori. Ma questo non vuole dire che siano in cerca di cristiani da divorare..sanno benissimo che nella catena alimentare noi siamo predatori più feroci!
        Non aggiungo altro, dico solo che bisogna fare un po’ d’ordine nella testa della gente e liberarla dalle fantasie, tutto qui. Saluti

        1. Scritto da rapalino

          Nietzche ti rispondo volentieri perchè mi sembri una persona per bene e che guardacaso la pensa come me ma se rileggi attentamente le mie affermazioni io non ce l’ho con i lupi. La cosa che non digerisco sono le affermazioni degli animalisti o presunti tali che per partito preso danno addosso a qualsiasi altra opinione senza rispondere con modi pacati e possibilmente ben documentati.
          Io adoro gli animali e per questo li rispetto, infatti purtroppo non ho un cane perchè gli farei fare una vita sbagliata in appartamento quando sono al lavoro………

    2. Scritto da carlitos

      Peccato che i lupi se così li vuoi chiamare per me sono stupidi incroci costruiti ad arte per voi studiosi e dottori in scienze forestali che studiate da anni e come al solito la situazione vi e’sfuggita di mano ora una cosa e’ sicura il cinghiale anche quello inserito non autoctono non desta più di tanto preoccupazione se non per i danni ma i tuoi amici lupi spero che comincino con il tuo culo ad essere rosicchiato poi risparmia i paragoni se non ci arrivi con la tua testa fattelo spiegare che forse si e’ espresso male nel dire selvatici anche perché se dici lupo dici rumenta
      Immettete anche il tyrannosaurus rex By by

    3. Scritto da Enry

      Fate bene a difendere i lupi: senza di loro Voi non esistereste.
      L’unico lupo buono e’ quello morto.

  5. F.Nietzsche
    Scritto da F.Nietzsche

    Quanta ignoranza..abbiamo ancora paura dei lupi come nei racconti fantasiosi di medioevo e rinascimento.
    Un sindaco che diffonde preoccupazione per un video che non turberebbe più nemmeno un bambino. Nel 2015..incredibile

    1. Scritto da albarolo

      Lei abita in via Paleocapa vero ? e non detiene neanche pecore e capre ? li stia pure tranquillo che i lupi non arriveranno mai se non sotto forma di cartoni animati!Quanta ignoranza….

      1. Scritto da rapalino

        Io non abito in centro mi spiace sto un pò più in periferia e comunque per boschi ci vado tutti i fine settimana…………e non sono neanche cacciatore pensi un pò………….

        Ci sono più equilibri da ripristinare in primis il vostro equilibrio mentale e secondariamente quello di preda e predatore………..ma il predatore preferisce la città alla dura caccia nel bosco, oltretutto da quello che si vede non c’è neppure un branco quindi meglio le galline di Giuan e i conigli di Beppe………….