IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A sinistra i Verdi si smarcano: “Pagano è il nostro candidato, no alla proposta di Pastorino”

Liguria. “I Verdi liguri sono sempre più convinti della necessità di dar vita a uno schieramento alternativo il più possibile ampio per liberare la Liguria dal cemento e dal malaffare. Per questo motivo riteniamo che Giorgio Pagano, che ha incontrato il favore di una larga parte di questo nuovo schieramento che si va formando, ben oltre la sinistra, sia il candidato giusto”. Lo ribadiscono in una nota i Verdi, che confermano Giorgio Pagano come il loro candidato presidente alle prossime elezioni regionali.

“Altre ipotesi che vengono proposte, come quella di Luca Pastorino, deputato Pd, sindaco di Bogliasco, comune soggetto a un pesante sacco edilizio, favorevole alle grandi opere, sostenuto da una cerchia di persone che in questi anni sono stati partecipi delle scelte che hanno condotto a questa crisi profonda, privilegiando gli interessi particolari e di potere a quelli del bene comune, non sono per noi accettabili”.

“E’ inammissibile che i problemi interni e le incoerenze di Rete a Sinistra debbano condizionare un progetto politico che va molto al di là della lotta di potere all’interno del Pd e dei suoi partiti satelliti. I Verdi vogliono partecipare alla costruzione di una alternativa vera, sociale, popolare e civica al degrado politico che ha condotto la Liguria alla situazione che è sotto gli occhi di tutti e Giorgio Pagano, in questo momento, è la scelta che ci consente di portare avanti questo progetto di rinascita”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.