IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tomaso Bruno in viaggio verso l’Italia, ma l’aereo è in ritardo: arriva alle 23:48

Albenga. Agg h 15:00 “Qui è tutto pronto! Ultimo ritardo segnalato quattro ore…non ci siamo fatti mancare proprio nulla!”. Lo scrive la mamma di Tomaso Bruno su Facebook, annunciando che l’aereo con a bordo il ragazzo albenganese è in ritardo di circa 4 ore sulla tabella di marcia e che l’arrivo all’aeroporto Malpensa slitta ancora. Il rientro è ora previsto intorno alle 23:48.

– “L’aereo che riporterà indietro Tom e Eli arriverà con due ore di ritardo. Non più alle 18,30, ma alle 21”. Ad annunciarlo è stata Marina Maurizio, la madre di Tomaso Bruno questa mattina dopo essersi messa in contatto con i ragazzi arrivati ieri a Delhi.

E’ l’ultimo intoppo burocratico prima del ritorno in Italia dei due giovani italiani, detenuti per quasi cinque anni nel carcere indiano di Varanasi con l’accusa di aver ucciso Francesco Montis e poi scagionati dalla Supreme Court di Nuova Delhi dieci giorni fa. Scarcerati sabato scorso, Tomaso Bruno e Elisabetta Boncompagni faranno ritorno a casa ad Albenga e Torino nella tarda serata di oggi. Dopo la liberazione dal District Jail hanno soggiornato fino a ieri nel Centro risorse umane diretto da Marco Zolli. Una volta ottenuto l’ultimo documento necessario per il rimpatrio hanno lasciato ieri Varanasi per raggiungere la Capitale. Ad attenderli hanno trovato l’ambasciatore italiano in India Daniele Mancini e il suo collaboratore Davide Franchini.

Grande è l’attesa degli amici più stretti di Tom che questa sera saranno all’aeroporto milanese per abbracciarlo. Ci saranno ovviamente anche mamma Marina, papà Luigi Euro e la sorella Camilla, che nei giorni scorsi ha fatto ritorno ad Albenga da Bologna. “Oggi partiremo tutti, chi in pulmino, chi in macchina o in treno e raggiungeremo Malpensa: non so quanti saremo, ma saremo tanti”.

All’aeroporto milanese quindi sono attese centinaia di persone, tra le quali non mancherà, oltre ai familiari del giovane e agli amici, la troupe del film ispirato alla storia di Tomaso, “Più libero di Prima”, diretto dal regista Adriano Sforzi. La festa, però, non si concluderà a Milano, ma proseguirà domani pomeriggio ad Albenga, grazie ad un concerto organizzato dagli amici di Tommy, capitanati da Carlo Geddo, al quale dovrebbe essere presente anche il ministro della Difesa Roberta Pinotti: l’appuntamento è alle 17, in piazza Rossi, dove fino alle 20 si esibirà la band Belli fulminati nel bosco e Tonino Carotone.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.