IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirreno Power, vertice all’Unione Industriali per i contratti di solidarietà e la cassa integrazione

Vado Ligure. Contratti di solidarietà e cassa integrazione. Sono i temi che saranno giovedì prossimo saranno al centro del vertice convocato all’Unione Industriali di Savona che vedrà al tavolo di confronto i sindacati, la Rsu e Tirreno Power. Una riunione da lacrime e sangue a 11 mesi dal blocco dei due gruppi a carbone decisi dal tribunale di Savona.

Per ora da Roma e dal governo non sono arrivati segnali per una nuova convocazione anche se da più parti si dice che il vertice tanto atteso potrebbe arrivare entro la prossima settimana. “La situazione della centrale di Vado Ligure è decisamente complessa – spiega Edoardo Pastorino, segretario provinciale della Uilcem – Nel corso dell’incontro all’Unione Industriali fissato per giovedì Tirreno probabilmente ci chiederà nuovi sacrifici e i contratti di solidarietà in essere potrebbero non bastare più”.

Sindacati, Rsu e lavoratori seguono con apprensione anche le vicende societarie e i rapporti fiduciari con le banche che rappresentano un salvagente per l’azienda e quindi anche per la sopravvivenza della stessa centrale vadese. “Ma – dicono – è necessario al più presto un intervento deciso da parte del governo. Lo ripetiamo da tempo e questo vertice non c’è ancora stato”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.