IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tirreno Power, è l’ora della protesta: ritrovo in centrale e poi corteo a Savona foto

Vado L. Scatterà da piazza Sisto, nel cuore di Savona, la protesta dei lavoratori della centrale Tirreno Power di Vado Ligure. Una manifestazione che si preannuncia “calda” alla luce degli ultimi sviluppi della vertenza relativa all’impianto vadese: da Roma infatti tutto tace e dell’atteso intervento del Governo, almeno per ora, non c’è traccia. A preoccupare i lavoratori non sono solo le notizie romane, ma anche quelle arrivate sul fronte aziendale visto che Tirreno Power ha fatto sapere che il 28 febbraio i soldi nelle casse saranno finiti.

La corsa per salvare la centrale vadese si fa sempre più in salita e, di conseguenza, i lavoratori sono decisi a far sentire per l’ennesima volta la loro voce. E così domani mattina i dipendenti diretti di Tirreno Power, uniti a quelli dell’indotto, sfileranno per la città. Sul percorso che seguirà il corteo, per ora, dalla Rsu preferiscono non sbilanciarsi: “E’ stato ovviamente già pianificato. Dico solo che partiremo da piazza Sisto” spiega Maurizio Perozzi della Rsu aziendale.

Difficile quindi dire dove si muoverà la protesta, ma certamente c’è da aspettarsi che i manifestanti si facciano sentire e vedere anche sotto le sedi istituzionali. Il tutto in un clima incandescente: proprio di oggi è la notizia che il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando e l’assessore Renzo Guccinelli sono stati iscritti nel registro degli indagati. Un tempismo che renderà tutto ancora più difficile.

La speranza dei sindacati è che l’adesione all’iniziativa sia massima: il segretario provinciale della Cgil Fulvia Veirana aveva invitato alla partecipazione anche i cittadini e i lavoratori della altre realtà produttive savonesi: “Quello della centrale è un problema che riguarda tutto il territorio e non solo i lavoratori di Tirreno Power”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.