IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Terza Categoria, il F.C. Alassio è troppo forte e vince (2 a 0) il big match col Cengio. Vittoria con goleada per il Murialdo risultati

Savona. Niente riposo per i protagonisti del girone savonese – imperiese della Terza Categoria.

Costretta a rinviare la sesta giornata inizialmente prevista per il 16 novembre, la Federazione colloca il programma nella seconda domenica di gennaio che, in avvio di stagione, era stata consacrata al riposo.

E il calendario è di quelli da cerchietto rosso per importanza con il big match tra la corazzata FC Alassio a far visita al Cengio, l’unica squadra finora a reggere il ritmo forsennato dei ragazzi di mister Di Latte.

Nello scontro diretto, però, emerge chiaramente la maggior forza degli alassini, una macchina da guerra costruita per vincere.

Al “Pino Salvi” finisce con un 2 a 0 che consegna, in pratica, la vittoria del campionato ai ragazzi di mister Di Latte. Le reti decisive portano la firma di Montalto e Gorlero con il portiere di casa che evita un passivo più pesante.

Gli alassini del presidente Vincenzi conquistano la decima vittoria in dieci partite. Il vantaggio, ora, sugli immediati inseguitori è di 5 punti che se sulla carta potrebbero essere recuperati, nella realtà difficilmente lo saranno.

Sessanta gol in 10 partite ed un solo gol al passivo completano i numeri stratosferici degli alassini.

Alle spalle del duo di testa, continua la marcia del Murialdo. I valbormidesi non hanno problemi a far bottino pieno sul campo del fanalino di coda, Cipressa.

I savonesi vincono con un netto 7 a 1 grazie alla tripletta di Bertone e alle doppiette di Icardo, Bianco e Santero e si portano a “soli” 5 punti dal Cengio di Santin. Per la terza forza del campionato si tratta della quarta vittoria nelle ultime cinque partite con l’unica sconfitta incassata dall’Alassio.

Sconfitta casalinga, a sorpresa, per l’Olimpia Carcarese contro il Sassello. I ragazzi di Vella, reduci da tre vittorie consecutive, devono arrendersi (2 a 0) ad un Sassello altalenante ed imprevedibile.

I giocatori della città degli amaretti, infatti, alternano belle prestazioni a grandi imbarcate (vedesi il 6 a 2 sul campo del Val Lerone).

Per la squadra nata dalle ceneri della Carcarese la sconfitta mancava ormai al 23 novembre quando i valbormidesi si arresero ai “cugini” del Murialdo. E, in valle, ne facevano volentieri a meno.

Vittoria esterna ricca di gol (4 a 3) per il Riviera dei Fiori sul campo della Rocchettese che, con la vittoria odierna, sale a 18 punti in classifica.

In corso Val Lerone – Riva Ligure e Santa Cecilia – Virtus Sanremo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.