IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tari, a Varazze alta evasione. Il sindaco Bozzano risponde a Cerruti: “Verifiche necessarie”

Varazze. “I manifesti sono stati messi per cercare di regolarizzare la propria posizione sulla Tari, considerata l’alta evasione a Varazze. Nessuna sanzione se ci sarà una autodenuncia. L’obiettivo è proprio far pagare tutti in modo che non vengano penalizzati i cittadini onesti che pagano e per non creare buchi nel bilancio comunale”.

Così il sindaco di Varazze Alessandro Bozzano replica alle dichiarazioni del capo gruppo di opposizione Gianantonio Cerruti che ha duramente attaccato la maggioranza per gli avvisi predisposti dal Comune sulla verifica straordinaria delle superfici tassate.

“Altro che sceriffo, forse Cerruti si sveglia dopo cinque anni senza sapere la situazione e di che cosa si sta parlando. Invito i cittadini ad una regolarizzazione: entro un anno c’è tempo e non ci saranno sanzioni aggiuntive” spiega il primo cittadino di Varazze.

Quanto alla pressione fiscale: “Sulla Tasi ci siamo allineati sugli indirizzi adottati anche in altri comuni, senza far pagare solo le prime case e con la detrazione, quindi nessuna volontà di tartassare i cittadini, senza contare che non facciamo pagare l’addizionale Irpef. Perciò le critiche di Cerruti sono sono strumentali e prive di reale fondamento” conclude il sindaco Bozzano.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.