IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Stroncata da uno scompenso cardiaco acuto l’anziana morta dopo una caduta

Savona. E’ stata eseguita nel pomeriggio l’autopsia su Silvia Torriglia, la novantasettenne morta lo scorso 16 gennaio in seguito ad un intervento chirurgico resosi necessario dopo che la signora si era fratturata un femore cadendo.

L’esame eseguito dal medico legale Marco Canepa ha stabilito che a causare la morte della signora è stato uno scompenso acuto al cuore. L’accertamento autoptico era stata disposto dal pm Ubaldo Pelosi che aveva deciso di fare luce sulla vicenda perché prima di essere operata, rivolgendosi ai familiari e ai medici, l’anziana aveva detto di essere caduta in seguito alla spinta di un’altra ospite della casa di riposo di Sassello nella quale era ricoverata.

Così la Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo iscrivendo sul registro degli indagati una donna di 88 anni che, secondo le indagini dei carabinieri, potrebbe averla spintonata. L’autopsia ha anche escluso la presenza sul corpo di Silvia Torriglia, in particolare in testa, di segni traumatici che possano essere riconducibili a lesioni dirette (dovute quindi ad una colluttazione).

Allo stesso tempo il medico legale ha escluso che la morte della novantenne sia imputabile ad un errore dei sanitari: l’intervento è stato eseguito correttamente e il fatto che il cuore della paziente abbia ceduto è dovuto ad una complicanza, intervenuta anche in relazione all’età della donna, che purtroppo non era prevedibile.

Stabilito che a provocare la morte non sia stato un trauma diretto e tantomeno un errore medico, la Procura adesso dovrà accertare se la caduta nella quale Silvia Torriglia si è procurata la frattura al femore sia stata accidentale o meno. Nel primo caso l’inchiesta verrebbe archiviata come una tragica fatalità, ma se così non fosse probabilmente verrebbe riconosciuto il nesso di causa-effetto tra la spinta e la morte dell’anziana.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.