IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spotorno, sono 13 i finalisti del concorso di eloquenza del Lions Club

Spotorno. Sono ben 13 gli studenti che si sono guadagnati il diritto di accedere alla finale della 12^ edizione del concorso di eloquenza per gli studenti delle superiori promosso dal Lions Club di Spotorno, Noli, Bergeggi, Vezzi Portio.

“Un risultato mai ottenuto prima d’ora – dicono gli organizzatori – Ma dopo aver ascoltato la traccia di presentazione di questi meravigliosi ragazzi la commissione non se l’è sentita di negare la possibilità a nessuno di loro”.
L’argomento è stato scelto e ideato da Nino Rovere: “Libertà non è l’assenza di obblighi, bensì la capacità di scegliere”.

“Le 13 dissertazioni sono stata una diversa dall’altra, ma tutte originalissime nella impostazione e ricche di osservazioni mature e personalissime”.

In attesa che il concorso venga espletato anche nel cuneese e in eventuali altre realtà geografiche del Distretto Lions (province di Imperia, Savona, Cuneo, buona parte del torinese e altre zone del basso Piemonte facenti parte dell’alessandrino e dell’astigiano), la finale si svolgerà il 14 febbraio 2015 in Sala Rossa alla presenza di autorità lionistiche e della società civile alle 15.30.

“Altra particolarità di questa iniziativa del club spotornese che ricalca analogo concorso svolto dai cugini d’oltralpe – aggiungono dall’organizzazione – è sapere che quasi in contemporanea anche i liceali francesi si stanno confrontando sullo stesso tema (in particolare i club della Costa Azzurra mercoledì prossimo vedranno una ventina di ragazzi misurarsi sullo stesso tema e sarebbe bello vedere anche in questo caso punti di vista diversi su uno stesso argomento)”.

Il concorso è rivolto a tutti i ragazzi nati tra il primo gennaio 1996 e il 31 dicembre del 2000: “Nelle selezioni i più giovani hanno dimostrato grinta e chiarezza di idee, non sfigurando neppure al confronto con i maturandi. I giovani e giovanissimi studenti del classico Chiabrera, artistico Martini, scientifico Grassi e del tecnico per Geometri Alberti saranno chiamati a pronunciare in pubblico, senza leggere, un discorso sul tema della libertà a commento della celebre frase di Paulo Coelho, mai così attuale come in questo momento”.

Nella foto i consiglieri del club spotornese che, nel corso della riunione programmata per la serata di ieri nella sede sociale, hanno molto apprezzato la relazione del referente del concorso Antonio Rovere, del presidente Silvano Tabò e del consigliere Franco Pezzolo, i quali che hanno avuto il non facile compito di valutare i 13 “eloquenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.