IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Spariti i siti “retelabuso” e “pretipedofili”, Zanardi: “Sospetto li abbiano attaccati”

Savona. I siti “pretipedofili.it” e “retelabuso.org” sono letteralmente spariti nella notte. Ieri sera entrambe le pagine web erano visibili ai rispettivi indirizzi, ma questa mattina invece era impossibile aprirle per un errore del server.

Un problema tecnico che secondo il portavoce della Rete l’Abuso Francesco Zanardi non è casuale: “Il sospetto purtroppo è che qualcuno abbia violato i siti e sia riuscito a raderli al suolo”.

Non è la prima volta infatti che le pagine web dell’associazione onlus vengono attaccate da pirati informatici: “Già nel dicembre scorso – precisa Zanardi – il sito pretipedofili era stato ‘bucato’: l’intero database era stato cancellato e di conseguenza i contenuti del sito erano spariti”.

A gennaio invece era stata presa di mira la posta elettronica della Rete: “Non riuscivamo più ad inviare mail dai nostri account, ma solo a ricevere la posta – racconta il portavoce dell’associazione -. Oggi succede questo: non credo che sia casuale. Qualche mese fa il mio pc era stato violato da qualcuno e temo che in quell’occasione mi abbiano rubato un file contenente alcune password. Forse è utilizzando quelle che sono riusciti ad entrare nei nostri siti per cancellarne i contenuti”.

La speranza è che il problema tecnico possa essere risolto senza troppe difficoltà: “Ho già contattato ‘1&1’, il gestore del server, e mi hanno detto che rilevano un’anomalia, ma per ora non mi sanno dire di più. Stanno lavorando per capire quello che è successo. Spero che il contenuto e la struttura del sito sia intatta per tornare online prima possibile” conclude Zanardi.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.