IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scherma, fioretto e sciabola: Catarzi e Baldi ammessi alla fase nazionale

Savona. Alla Spezia si è svolta la prova di qualificazione della zona Nord per il fioretto e la sciabola, valevole per l’ammissione alla prova nazionale in programma a Pesaro dal 20 al 22 febbraio.

Sono cinque gli schermitori liguri che hanno superato brillantemente la prova: nel fioretto femminile si sono qualificate Constance Catarzi del Circolo Scherma Savona, classificatasi settima, e Maria Aru del Club Scherma Rapallo, ventiduesima.

Nel fioretto maschile si sono qualificati Andrea Baldi del Circolo Scherma Savona, giunto ventisettesimo, nella sciabola femminile Consuelo Brunelli del Club Scherma Voltri, giunta ottava e nella sciabola maschile Alberto Balestrino del Centro Sportivo Genova Scherma giunto decimo.

Tra le ragazze, quindi, brillante prova per Constance Catarzi. La giovane schermitrice savonese, nel fioretto femminile, chiude imbattuta la fase eliminatoria piazzandosi al settimo posto nel tabellone di eliminazione diretta. La fiorettista batte, nell’ordine, la trevigiana Aurighi (15-3), la veneziana Candiani (15-14), la milanese Gill (15-12) volando alla finalissima ad otto.

Nella fase finale, la giovane atleta italofrancese viene sconfitta dalla guardia forestale Martina Sinigalia (15-13), impegnando fino all’ultimo la sua avversaria che risulterà poi vincitrice della gara.

Nel fioretto maschile, ottima prova del rientrante Andrea Baldi che giunge nei quarti e si qualifica assieme a Constance per la fase nazionale di Pesaro. Sempre nel fioretto, sfiorano la qualificazione Marco Moroni e Matteo Cani mentre Marco Canepa cade nella fase eliminatoria.

Nella stessa sede era di scena la spada a squadre. Con il capitano tiratore Paolo Frosi ed il maestro Paolo Bracco si sono aggiunti i “veterani” Daniele Gori, Roberto Pescio e l’esordiente Davide Pinna. Giornata negativa per i colori savonesi che non superano la fase eliminatoria, in cui battono i bergamaschi di Sarnico ma sono sconfitti dai veneziani della Sala d’Arme dell’Angelo e dagli astigiani della Virtus Asti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.