IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona: firmato il protocollo di rete su “integrazione e didattica” per i profughi

Più informazioni su

Savona. E’ stato firmato lo scorso 12 gennaio il protocollo di rete su “integrazione e didattica” tra Comune di Savona, Istituto Comprensivo Savona 2 e le associazioni che si occupano dell’accoglienza dei profughi nel territorio savonese. Presso la Sala Rossa, con la partecipazione dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Isabella Sorgini, si sono incontrati il Dirigente Scolastico dell’Istituto Comprensivo Savona 2 prof. Ottorino Bianchi e i rappresentanti delle Associazioni che si occupano dell’accoglienza dei profughi nella nostra provincia: Arcimedia, Caritas Diocesana, Croce Rossa Italiana, Coop. Progetto Città, L’Ancora, Jobel Coop. Albenga e il Comune di Savona per stipulare e firmare un accordio di Rete “Integrazione e didattica sul territorio del Comune.

L’accordo ha la finalità di favorire la promozione culturale, educativa didattica sul territorio; promuovere l’attività di integrazione ed inclusione sul territorio savonese; promuovere la realizzazione di nuove modalità educative didattiche e culturali ottimizzando le risorse disponibili; promuovere l’apprendimento dell’italiano; promuovere la consapevolezza delle proprie competenze e il raggiungimento delle proprie prospettive di vita; promuovere iniziative culturali e di formazione sul territorio in ordine alla formazione personale.

Il Dirigente Scolastico dell’ IC Savona 2, prof. Ottorino Bianchi, ha illustrato le attività del Centro Territoriale Permanente e i diversi corsi di alfabetizzazione, educazione civica e di educazione permanente che attualmente la scuola organizza che sono molto partecipati ed in continua crescita sia numerica che qualitativa e sono frequentati in gran parte dagli stranieri che vivono nel nostro territorio e utilizzano la formazione come strumento di maturazione personale ed integrazione sia nel mondo sociale che lavorativo.

L’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Savona Isabella Sorgini ha sottolineato “l’importanza delle attività formative nel valorizzare le competenze delle persone che vivono in città: assicuro il sostegno dell’Amministrazione comunale all’attività che verrà inserita anche nel tavolo dell’educazione permanente nel Patto per la Scuola”.

La Regione Liguria tramite il dirigente Alessandro Clavarino ha messo in evidenza l’importanza della Rete, appena costituita, nell’ambito delle iniziative di formazione permanente per gli adulti che la Regione sta programmando e potenziando, ricordando i programmi di sviluppo e razionalizzazione del settore dell’educazione degli adulti che anche il MIUR sta approntando per i prossimi anni di concerto con la Regione.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.