IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Savona e Albisola, “pattuglione” della Polizia di Stato: 50 persone controllate

Savona. Nuovo pattuglione della Polizia di Stato a Savona. Ieri pomeriggio gli agenti della Questura savonese hanno realizzato un servizio straordinario di prevenzione e controllo del territorio che ha interessato le zone del centro città, di Legino (quartiere savonese dove ci sono stati numerosi furti) e il comune di Albisola Superiore.

Nel corso del servizio sono state controllate una cinquantina di persone, una quindicina di autoveicoli e alcuni esercizi pubblici. I servizi proseguiranno nei prossimi giorni anche in altre zone della Provincia con finalità di controllo del territorio e prevenzione dei reati.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Rosco
    Scritto da Rosco

    Massimo rispetto per le forze dell’ ordine, però il controllo del territorio e la prevenzione dei reati ultimamente sembra abbastanza a senso unico, vale a dire multare gli autobilisti! Direi che ci siano già i Vigili urbani preposti a queste mansione, da Polizia e Carabinieri mi aspetterei controlli mirati sui tanti (troppi) immigrati clandestini che circolano liberamente per la provincia, sulle attività commerciali di facciata che spesso nascondono traffici illeciti, su induzione e sfruttamento della prostituzione anche lungo l’ aurelia, su Ndrangheta ed infiltrazioni varie nel territorio…insomma, il concetto è piuttosto ampio e da forze armate specializzate mi aspetterei una prevenzione diversa dal semplice vigile che emette la contravvenzione per fare cassa.