IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Regione, Rosso (FI) all’attacco: “Troppi debiti della PA verso le imprese”

Più informazioni su

Liguria. “Il problema del ritardato pagamento dei debiti della Pubblica Amministrazione nei confronti delle imprese liguri è un tema di fondamentale importanza che ho voluto portare all’attenzione del Consiglio regionale con un’interrogazione urgente che è stata discussa questa mattina in Aula. Il documento prende spunto dalle costanti segnalazioni da parte di Confartigianato Liguria che attraverso il suo segretario Luca Costi porta avanti in maniera ottima un gran lavoro di sensibilizzazione delle istituzioni e dei suo membri. Il dato preoccupante non è solo quello del ritardo nel pagamento dei debiti delle P.A. nei confronti delle imprese ma anche quello legato al fatto che questi ritardi hanno causato alle imprese liguri un esborso totale aggiuntivo di 45 milioni di euro in interessi bancari”. Così dichiara il consigliere regionale Matteo Rosso.

“Questo ritardo, a livello nazionale, implica una penale da parte dell’Europa che penalizza il Sistema Italia. Ho apprezzato la risposta dell’assessore Rossetti che ha sottolineato quanto il tema sia fondamentale ed il lavoro che la Regione Liguria ha messo in campo. Un lavoro però che non è assolutamente sufficiente, primo perché non rientriamo ancora negli standard europei con ritardi nei pagamenti alle imprese, secondo motivo perché la risposta è stata parziale visto che per quanto riguarda gli enti collegati, vedi ad esempio le Asl, la situazione è ancora lontanissima dai livelli minimi di accettabilità con tempi che vanno dai 6 ai 10 mesi”.

“Credo che sia il opportuno invece che tutti gli enti e le aziende pubbliche si mettano in linea in questo senso. Se vinceremo noi le prossime elezioni questo sarà un impegno concreto che vogliamo prenderci con le aziende ed i cittadini liguri” conclude Matteo Rosso.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.