IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pugilato, Sedik Boufrakech in raduno con la Nazionale: le Olimpiadi nel mirino

Savona. La scuola dell’ASD Sport Savona del maestro Lorenzo Dibari ha nel mirino un ambizioso obiettivo: le Olimpiadi.

Il pugile cairese Sedik Boufrakech, infatti, raggiungerà la Nazionale italiana di pugilato mercoledì 21 gennaio ad Assisi per gli ultimi allenamenti, per poi affrontare la Nazionale della Svezia sabato 31 gennaio, proseguendo così nella sua preparazione in vista delle Olimpiadi 2016 di Rio de Janeiro.

La scuola del ma estro Dibari è una tra le più affermate in Liguria nelle discipline di k1 e kick boxing e si conferma inoltre una delle migliori scuole nel settore del pugilato in Italia. Può contare, infatti, su Sedik Boufrakech ed altri atleti, cresciuti pugilisticamente dai maestri Gianni Caprini e Roberto Cirelli.

Tuttora Boufrakech è preparato sul fronte tecnico e psicofisico costantemente dal maestro Dibari nella scuola di Via Boccaccio 4 r Savona, in vista della Nazionale e delle Olimpiadi 2016.

“Stiamo crescendo bene su tutti i livelli – afferma Sedik -, siamo un ottimo gruppo giovanile compatto e unito. Ho profonda stima del maestro Dibari per la sua dedizione sportiva agli atleti con la sua cura costante verso i suoi ragazzi. In questi ultimi anni mi sono completato come pugile, ora spero di dare una grossa soddisfazione ai miei maestri facendo bene per questa Olimpiade”.

“Sono fiero del pugile Sedik e per il mio team – dichiara Dibari -. Spero di dare una grossa soddisfazione e sodalizio alla mia città, Savona. Nonostante tutte le difficoltà economiche, societarie e sportive alle quali siamo andati incontro, siamo sempre riusciti, nonostante tutto, a raggiungere obiettivi importanti, ultimo di questi, importantissimo, le Olimpiadi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.