IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure: una proiezione per celebrare la Giornata della Memoria

Pietra Ligure. La Repubblica Italiana riconosce il 27 gennaio 1945 con la Legge 211 del 2000, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giornata della Memoria” al fine di ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana nei confronti dei cittadini ebrei, gli italiani che subirono la deportazione, la prigionia, la morte; nonché coloro che anche in campi e schieramenti diversi, si opposero al progetto di sterminio, e, a rischio della propria vita, salvarono altre vite e protessero i perseguitati.

Per non dimenticare quelle atrocità, per riaffermare con forza i valori civili della pace, della solidarietà e i diritti inalienabili di tutti gli uomini di ogni razza, lingua e confessione religiosa, per ricordare le vittime dell’olocausto, il Comune di Pietra Ligure, celebra la Giornata della Memoria, il 27 gennaio, con la proiezione, presso il Cinema Teatro “Moretti”, del film “Storia di una ladra di libri” con la partecipazione degli studenti delle scuole medie di Pietra Ligure. L’argomento verrà introdotto dall’insegnante Livia Pastorino.

Ingresso libero.
I cittadini sono invitati a partecipare.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Kevin Flynn
    Scritto da Kevin Flynn

    una delle ricorrenze più ipocrite che esistano. i campi di concentramento esistono tuttora in molte parti del mondo. facile celebrare la “giornata della memoria” una volta l’anno e poi dimenticarsene. i lager esistono ancora ma si vede che non interessano abbastanza perchè in nazioni troppo povere. tristezza

  2. Brian di Nazareth
    Scritto da Brian di Nazareth

    e sulle foibe però non si fa nulla