IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pietra Ligure: al via la rassegna “Famiglie a teatro”

Più informazioni su

Pietra Ligure. Prenderà il via domenica 18 gennaio la rassegna “Famiglie a Teatro”, promossa dal Comune, con la direzione artistica e organizzativa di I.so Theatre, al Cinema Teatro Guido Moretti. In cartellone quattro spettacoli per bambini, tutti programmati la domenica pomeriggio con inizio alle ore 16 (ingresso 5 euro, abbonamento a quattro spettacoli 16 euro, per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0182.98.95.96 o al 333.73.81.561).

“Organizziamo questa rassegna con la chiara intenzione di promuovere il teatro partendo dalla prima infanzia, coinvolgendo i genitori e le famiglie, che potranno così condividere con i loro bambini un’esperienza divertente e culturalmente stimolante”, dice Paolo Fontana, consigliere comunale delegato alla cultura.

A inaugurare la rassegna sarà, domenica 18 gennaio, “Mago a Teatro”, spettacolo che spazia tra magia, teatro e musica prodotto dal Teatro dei Mille Colori di Sanremo. Il mago protagonista inviterà i bambini a diventare loro stessi dei maghi e terrà una divertente lezione su come “essere ammessi a una importante e prestigiosa scuola di magia”. Bacchette e formule magiche condurranno i piccoli spettatori alla scoperta di un mondo affascinante.

Il primo febbraio sarà la volta di “Cappuccetto Russa”, atto unico con burattini a guanto a cura dell’Allegra Brigata di Busto Arsizio (Varese). Da una delle più conosciute fiabe di tutti i tempi, l’Allegra Brigata ha preso spunto per raccontare storie di incontri inattesi e amicizie inaspettate. Al centro dello spettacolo c’è Cappuccetto Russa, bimbo metropolitano che un mattino si trova a vivere una grande avventura: con gli amici Luponio, gatto Felice e uccello Piumino deve salvare la nonna e il bosco dal “Lercio cacciatore Guercio”.
La rassegna proseguirà il 15 febbraio con “Il tesoro di Orodoro” a cura dell’associazione culturale Calalatela di Nove (Vicenza). Scritto e diretto da Franca Perini e interpretato dalla stessa autrice con Massimo Sappia, è uno spettacolo a tecnica mista (burattini, attore, musica), che racconta il valore dell’ospitalità in una chiave narrativa dai toni comici e poetici. I dialoghi serrati tra i protagonisti e le canzoni armonizzate da Francesco Lo Giudice danno alla storia un ritmo coinvolgente. A ospitare il racconto, sul palco, un galeone di legno, che fa bella mostra di sé nel Museo dei Sette Mari, ammirato dagli occhi curiosi dei piccoli visitatori. Ma quando la sera le luci si spengono, il galeone torna per magia a essere il luogo, antico e fantastico, di tante avventure.

Conclusione il 22 marzo con “Hansel e Gretel”, spettacolo di e con Daniele Debernardi del Teatro dell’Erba Matta di Vezzi Portio (Savona), tratto dalla celebre fiaba dei Fratelli Grimm. La narrazione si svolge attorno al carretto di un robivecchi, carico di pentole, casse e secchielli. Ogni volta che si ferma per raccogliere un oggetto, il robivecchi inizia a raccontare una storia ed ecco che dai tanti contenitori accatastati sul carretto escono i personaggi della storia, interpretati dai pupazzi animati a vista da Debernardi: Hansel, Gretel, la strega e il povero babbo.

Alla rassegna domenicale “Famiglie a Teatro” si aggiungono sette spettacoli per le scuole, in programma il mattino sempre al cinema teatro Guido Moretti: “I tre porcellini” (27 gennaio), “La cicala e la formica” (3 febbraio), “Il maialino tutto nero” (24 febbraio), “The Mad Hatter’s Mistake” (10 marzo), “Gli animali salvano il mondo” (24 marzo), “Acque Storie” (21 aprile) e “Raperonzola” (12 maggio). Inizio spettacoli ore 10 (ingresso 5 euro, abbonamento a 3 spettacoli 12 euro, per informazioni e prenotazioni telefonare allo 0182.98.95.96 o al 333.73.81.561).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.