IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piaggio, gli esternalizzati fanno fronte comune: “Proseguiremo compatti la nostra battaglia”

Finale L. La battaglia degli esternalizzati Piaggio continua. Ieri sera sala affollata nel palazzo Ricci a Finalborgo per l’incontro con i lavoratori che dovrebbero passare in Laer. Presenti anche altri lavoratori dell’azienda aeronautica, oltre al segretario provinciale della Uilm Gianni Mazziotta, assenti il segretario provinciale Fiom Andrea Pasa e il segretario della Cisl Alessandro Vella.

“Siamo dispiaciuti dell’assenza di due dei segretari, anche perché se si parla di lotta unitaria è necessario sentire le nostre ragioni, le nostre incertezze, i nostri dubbi rispetto ad una operazione che ci appare, ad ora, campata in aria e che non fornisce alcuna garanzia sul futuro dei lavoratori” spiegano.

“Noi proseguiremo la nostra battaglia, anche per la strada dei colloqui individuali non ci pare corretta e resta grande confusione anche sui numeri. Il piano industriale di Laer e i relativi carichi di lavoro sono ancora nebulosi e dalla Piaggio non ci sono ancora garanzie idonee” aggiungono ancora i lavoratori esternalizzati.

Prossimo passaggio sarà la visita presso il nuovo stabilimento della Laer nelle aree ex Fruttital, previsto per il 28 gennaio: “Da quello che sappiamo i capannoni e la struttura produttiva prevista non sarà idonea e sufficiente per ospitare le lavorazioni previste”. Inoltre, è stato ribadito che per i lavoratori esternalizzati sarebbero soggetti alle nuove norme del Jobs Act: “Questo per noi non sarebbe accettabile considerando che ci sono lavoratori con 15-20 anni di anzianità” concludono gli esternalizzati Piaggio.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.