IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pd caos, i civatiani mollano Paita: lista alternativa alle regionali? L’appello di Lunardon: “Restate nel partito”

Liguria. Non voteranno Raffaella Paita, e non escludono di “correre da soli”: lo hanno annunciato ieri sera i civatiani, tra i quali ci sono il parlamentare Luca Pastorino, la europarlamentare Renata Briano e Andrea Ranieri della direzione nazionale. Il gruppo che fa capo a Civati non vuole alleanze con partiti del centrodestra come Ncd, ed ha annunciato di essersi messi al lavoro per la creazione di una lista alternativa a quella “ufficiale” che candiderà Paita come presidente della Regione..

E questa mattina, in risposta, arriva l’appello del segretario regionale del Pd, Giovanni Lunardon. “Non è il momento delle azioni disciplinari, ma della politica. Ai civatiani dico di restare nel partito dove c’è lo spazio per discutere il progetto con cui affrontare le regionali. Naturalmente con il sostegno a Raffaella Paita e affrontando, come primo punto, le alleanze”.

Lunardon, che ha sostenuto l’ex sindacalista Sergio Cofferati, ieri uscito dal partito, dice: “Prima delle primarie abbiamo deciso che il perimetro va dall’Udc a Rifondazione. Considero l’apertura a Ncd un errore perché in Liguria non esiste la necessità di lavorare a larghe intese, ma su questo dobbiamo confrontarci nel partito, deve lavorare la politica. Raffaella Paita, che è la candidata del nostro partito, ha dato segnali positivi, ha sottolineato più volte che le alleanze vengono decise dal partito nazionale e da quello regionale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.