IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallavolo, B2: l’Albisola imbocca la strada giusta verso la salvezza, Bresso battuto in 4 set risultati

Albisola Superiore. Riscatto immediato per la Spinnaker Albisola che, dopo la sconfitta della settimana scorsa col Chieri, in casa raccoglie una convincente vittoria contro il Bresso, avversario diretto nella corsa alla salvezza, con il risultato di 3 a 1.

Il tecnico Elvio Ferrari schiera il sestetto base con il palleggiatore Andrea Ricceri in diagonale con Massimo Pecorari, di banda Federico Donati e Lorenzo Bottaro, mentre al centro partono il capitano Alberto Battistelli ed Enrico Zappavigna.

Il primo set è senza storia, con i padroni di casa che si impongono in soli 18 minuti per 25 a 13, contro avversari che non oppongono resistenza.

Anche nel secondo set la Spinnaker Albisola impone il proprio ritmo. Il regista Ricceri distribuisce sapientemente i palloni d’attacco sia alle bande Donati (3 punti) e Bottaro (4), sia ai centrali Zappavigna (2) e Battistelli (3) che all’opposto Pecorari (2). Molto bene in questa fase anche la correlazione muro-difesa che fa la differenza, insieme a una giornata di vena del libero Paolo Lorenzoni che riceve con ottime percentuali. Il set si chiude per 25 a 20 in 21 minuti.

Il terzo parziale sembra non creare problemi ai ragazzi del coach Ferrari. Il tecnico albisolese dà spazio anche al secondo opposto, il giovane talento Gabriele Zunino (5 punti) per Pecorari e al centrale Matteo Spirito per Battistelli. Entra anche Davide Canepa al palleggio per Ricceri e l’altra giovane banda Andrea Bettucchi per Donati.

In questa fase, però, gli ospiti si esprimono al meglio e gli schiacciatori dell’Albisola stentano a trovare il ritmo. Si giunge quindi al vantaggio dei lombardi per 22 a 19. Rientra Bottaro, top scorer dell’incontro con 15 punti insieme al compagno di squadra Zappavigna, ma il Bresso chiude il set a proprio favore per 25 a 23.

Nel quarto set coach Ferrari parte nuovamente con il sestetto iniziale e i ragazzi di casa non lasciano più spazio agli avversari. Eloquente l’avvio perentorio per 5 a 0; poi 8 a 2 e 16 a 8 ai due time-out tecnici.

Ricceri si affida al centrale Zappavigna e alle bande Donati e Bottaro, mentre il muro e la difesa trovano le contromisure efficaci ai due migliori attaccanti avversari (Granata 14 punti totali al termine dell’incontro e Stasuzzo 12). Il set si chiude con il punteggio di 25 a 14 in soli 17 minuti. L’incontro va in archivio con il risultato di 3 a 1; per i gialloblù è il quinto successo stagionale.

La Spinnaker Albisola è ora al nono posto a pari punti con il Bollate, prossimo avversario che incontrerà domenica 25 alle ore 18 in terra lombarda. La zona playout è 4 punti sotto. Le giornate da disputare sono ancora 14, ma i gialloblù sembrano aver imboccato la strada giusta per poter raggiungere la salvezza.

Quella a Bollate sarà una trasferta difficile, ma la squadra albisolese ha dimostrato di essere in crescita e il tecnico Ferrari si dice fiducioso sul gruppo e sul suo potenziale in virtù di quanto visto nell’ultimo match.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.