IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Pallanuoto: Damonte colpisce 7 volte e la Carisa Savona si prende la rivincita sul Bogliasco risultati fotogallery

Savona. Sette reti in una partita, certe volte, non le segna una squadra intera. Ieri, alla “Zanelli” di Savona, le ha realizzate un giocatore solo, Luca Damonte. Il mancino di Arenzano si è rivelato determinante nel finale di gara, quando le sue marcature hanno permesso ai biancorossi di riscattare la sconfitta dell’andata con il Bogliasco, imponendosi 12 a 9.

L’avvio è favorevole ai biancoazzurri, che sbloccano il risultato dopo 2’22” con De Trane. Passano 46″ e pareggia Colombo su azione in superiorità numerica. Il Savona passa a condurre con Tomasic; immediata, 12″ dopo, la risposta di Ravina.

La seconda frazione di gioco vede la Carisa accelerare, con Fiorentini e Jovanovic che vanno a bersaglio. Alessandro Di Somma realizza la rete del 4 a 3. A 4’23” Luca Damonte, con l’uomo in più, segna il suo primo gol, il quinto dei savonesi. Nel giro di 32″ secondi, però, a 6’07” e a 6’39”, il Bogliasco va a bersaglio con De Trane e Edoardo Di Somma, trovando il pareggio. Trascorrono solamente 15 secondi ed è Damonte, con un rigore, a permettere al Savona di andare al cambio campo in vantaggio, 6 a 5.

Per i primi due tempi la porta savonese è stata difesa da Nicolò Zerilli; dall’inizio del terzo entra in acqua Simone Antona, ancora convalescente dopo una forte influenza con febbre. Inoltre, tra i padroni di casa, il giovane Simone Grosso, colpito anche lui da influenza, ha dovuto rinunciare ed al suo posto ha esordito il difensore Federico Piombo, classe 1998.

Nel terzo tempo le due squadre sbagliano tanto in fase offensiva; bisogna attendere 3’21” per assistere alla prima rete, messa a segno da Damonte. Dopo 33″ giunge la replica di Guidaldi. A 5’18” il Savona torna sul +2 con una rete di Mistrangelo; accorcia nuovamente le distanze Gavazzi. Ci pensa Damonte a segnare il gol del 9 a 7 a 45″ dalla fine della terza frazione. Tutte e cinque le reti di questo tempo sono state realizzate in superiorità numerica.

Il quarto tempo, invece, si apre con un gol a uomini pari, realizzato da Ravina. A 5’41” dalla fine dell’incontro il Bogliasco pareggia: De Trane insacca il pallone del 9 a 9. Ma il finale è un tripudio biancorosso, nel nome di Damonte, che va a bersaglio a uomini pari a 3’40”, in superiorità a 4’51” e su rigore a 7’26”.

Damonte, man of the match, dichiara: “Volevamo un atteggiamento diverso da Napoli, volevamo ritrovare l’aggressività che ci contraddistingue soprattutto in casa e ci siamo riusciti fin dall’inizio della partita”. Estremamente soddisfatto è anche il direttore sportivo savonese Giuseppe Gervasio che, complimentandosi con l’allenatore Alberto Angelini, commenta: “E’ una vittoria molto importante ottenuta in circostanze difficili. E’ un bel tassello per il futuro”.

“E’ una brutta sconfitta, non voglio dire cose antipatiche, mi limito quindi a dire brutta – afferma Daniele Bettini -. Abbiamo giocato alla pari, qualche episodio a favore, altri contro, ci sta, non mi è piaciuto tutto il resto, dalla prima azione: sono sincero. Loro sono stati più bravi ad adattarsi, una squadra con più esperienza, rispetto a noi, e lo hanno dimostrato nei momenti cruciali della partita, però brucia perché abbiamo giocato tanti palloni, imbastito tante azioni, non posso dire nulla ai miei giocatori: ce l’hanno messa tutta. Adesso dobbiamo smaltirla velocemente perché mercoledì giochiamo di nuovo, a Bogliasco, contro il Posillipo, una partita per noi fondamentale”.

Il tabellino:
Carisa Rari Nantes Savona – Rari Nantes Bogliasco 12-9
(Parziali: 2-2, 4-3, 3-2, 3-2)
Carisa Rari Nantes Savona: Antona, Alesiani, Damonte 7, J. Colombo 1, L. Bianco, Pesenti 1, Mistrangelo 1, Fulcheris, G. Bianco, Tomasic 1, Piombo, G. Fiorentini 1, Zerilli. All. Angelini.
Rari Nantes Bogliasco: Prian, De Trane 3, A. Di Somma 1, Gavazzi 2, E. Di Somma, Ravina 2, Loomis, Monari, Boero, Guidaldi 1, Novara, Deserti, Insollitto. All. Bettini.
Arbitri: Ceccarelli e Piano.
Note. Superiorità numeriche: Savona 7 su 12 più 2 rigori segnati, Bogliasco 5 su 11 più 1 rigore segnato. Uscito per tre falli Edoardo Di Somma nel quarto tempo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.