IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Non ce l’ha fatta il tifoso dell’Albenga: Ismal Ramach si è spento al Santa Corona

Albenga. Non ce l’ha fatta Ismal Ramach, il 24enne albenganese di origini marocchine rimasto gravemente ferito nell’incidente stradale dello scorso 17 gennaio a San Fedele di Albenga. Il giovane (al centro nella foto) si è spento nel pomeriggio di oggi nel letto della Rianimazione dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure dove era stato ricoverato subito dopo lo schianto.

Per tutta la settimana l’intero mondo sportivo ingauno, il giovane era un tifoso dell’Albenga Calcio, e quello del soft air, un’altra grande passione del ragazzo (che è stato iscritto all’associazione ludico-sportiva Ram di Villanova d’Albenga), ha pregato per lui. Oggi purtroppo è arrivata la drammatica notizia che ha spento ogni speranza.

Le condizioni di Ramach, che da anni viveva ad Albenga, erano apparse subito disperate: nell’incidente si era rotto tre vertebre e aveva subito traumi significativi alle gambe, alle braccia e alla testa. Nonostante l’impegno dei sanitari del Santa Corona non c’è stato nulla da fare per salvarlo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.