IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, madre e figlio arrestati per spaccio: lei assolta, lui patteggia

Più informazioni su

Loano. Lo scorso giugno, a Loano, madre e figlio erano finiti in manette con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Questa mattina, per quella vicenda, lei è stata assolta, mentre lui ha scelto di patteggiare.

La donna, Pia Bagna, sessantenne, ha scelto di essere giudicata con il rito abbreviato e davanti al giudice Emilio Fois ha ribadito la sua estraneità alle accuse contestate. In particolare il suo difensore, l’avvocato Alessandro Stipo, ha sostenuto che la signora non sapesse nulla dello stupefacente, un chilo e 600 grammi di marijuana, che i carabinieri avevano trovato nell’abitazione che divideva con il figlio Franco, 39 anni (difeso dall’avvocato Daniela Giaccardi). Sarebbe stato proprio l’uomo, che questa mattina ha patteggiato due anni e sei mesi di reclusione, a nascondere la droga in casa all’insaputa della mamma.

Pia Bagna era già finita in manette con l’accusa di spaccio all’inizio dello scorso aprile (era stata sorpresa alla fermata del bus con mezzo chilo di marijuana in borsa), ma era stata rimessa in libertà con l’obbligo di dimora a Loano, proprio nell’appartamento del figlio. Quando i militari, sospettando che l’uomo avesse messo in piedi un giro di spaccio, avevano fatto scattare il blitz nell’alloggio le manette erano scattate però anche per la donna.

Da subito la signora aveva negato di essere coinvolta nell’attività illecita. Una tesi che evidentemente ha convinto anche il giudice che questa mattina l’ha assolta.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.