IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, la rassegna “Racconti d’Inverno” prosegue con il Duo Bottasso

Più informazioni su

Loano. Prosegue questa sera a Loano la rassegna “Racconti d’inverno”, promossa nell’ambito del decennale del Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana, dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport e organizzata dall’Associazione Compagnia dei Curiosi. Nella Civica Biblioteca, alle 21.15, si svolgerà la presentazione-concerto dell’album “Crescendo” del Duo Bottasso.

Frutto di un anno di ricerca e di riflessione sul proprio percorso musicale, “Crescendo” è il primo album del Duo Bottasso, realizzato con la collaborazione di numerosi ospiti.  Ripercorrendo i propri passi ed esplorando senza paura nuove direzioni, l’album racchiude la storia di due fratelli cresciuti insieme nella musica: le origini, legate alla musica occitana da ballo, confluiscono progressivamente nella nuova composizione e nell’improvvisazione. 

La musica da ballo viene ricollocata nel presente, confrontandosi e lasciandosi ispirare dall’elettronica, dalle suggestioni della musica contemporanea e con influenze world legate al Mediterraneo, alla musica brasiliana e scandinava.

Partendo dal concetto che la forza della musica tradizionale (e non solo) sia quella di far viaggiare la mente e di raccontare storie, reali o immaginarie, il Duo si avvale della splendida voce di Elena Ledda e del liuto cantabile di Mauro Palmas per avvicinare i canti nuziali Valle Varaita alla musica sarda. Insieme a Luca Curcio e Gilson Silveira si viaggia sull’immaginaria caravella che partì alla volta del Brasile nel 1209 per scampare alle crociate contro i Catari; in un’altra storia ancora, un transatlantico arrivato al porto di Genova con un “jazz-band” ispira i musicisti delle 4 Province nella composizione di nuove musiche.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.