IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Loano, corvo sul lungomare coccolato dai turisti: soccorso dai volontari dell’Enpa foto

Più informazioni su

Loano. Zampettava un po’ goffo per il lungomare, tra la meraviglia dei turisti, adulti e soprattutto bambini, accettando cibo e carezze; non era però un cane o un gatto, ma un bel corvo dal piumaggio nero metallico. E’ stato soccorso dai volontari della Protezione Animali savonese, chiamati da diverse persone preoccupate per la sua sorte.

“Così domestico ed affettuoso, era per lui troppo pericoloso rimanere libero in città – spiegano i volontari – alla mercè di auto, moto, cani e gatti o di malintenzionati pronti a divertirsi a danno di un animale troppo socievole. Pensiamo sia stato smarrito da qualche residente, ma non escludiamo la possibilità che un turista lo abbia voluto abbandonare lontano da casa, approfittando delle vacanze in riviera; il suo possesso è infatti tassativamente proibito, trattandosi di fauna selvatica e quindi di “proprietà indisponibile dello stato”, naturalmente e purtroppo caccia a parte, visto che la caccia ai corvi è permessa”.

Non essendo più in grado di sopravvivere libero in natura, verrà affidato, previo inanellamento inamovibile, a famiglie che lo chiederanno in adozione e che potranno garantire di custodirlo in una ampia voliera, ma liberandolo in casa ogni giorno almeno per alcune ore.

“Nel 2014 hanno superato i 2.000 gli animali selvatici feriti e in difficoltà ricoverati e curati con esclusive risorse dell’ENPA, con alcune decine di migliaia di euro di spese vive e turni massacranti per i pochi volontari disponibili. Dal 2012 non abbiamo più aiuti dalla Provincia di Savona che invece, per legge, dovrebbe occuparsene direttamente o tramite convenzioni”, concludono gli animalisti.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da giugamb

    Pubblicità e regresso…. Una domanda…. e dopo che questi animalisti hanno salvato questo animale da cani … Gatti… Auto… Poi cacciatori …. Abbiamo detto cacciatori? In città? Mah….
    Comunque… Cosa ne faranno? Dove lo porteranno? Quel l’animale una volta libero non tornerà nei luoghi che conosce? Lui ha le ali….. Poi leggo che verrà affidato… Mah anche qui ….ma come…. Prima si dice che il possesso non è possibile… E in effetti è così perché è un’animale selvatico… E poi si parla di affidamento? A mio avviso risibile…..?