IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Legge di Stabilità, il sindaco Mai (Lega): “Ripristinare il fondo di solidarietà per i comuni”

Zuccarello. “Sfogliando la Legge di Stabilità noto che viene ridotto il fondo di solidarietà ai Comuni (per un totale di 1.200 milioni) per coprire gli 80 euro regalati da Renzi per la campagna elettorale delle Europee, come anche da lui stesso dichiarato (Art. 1, comma 435), ma che tale decurtazione è ridotta al 50% per i comuni colpiti da eventi sismici in Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, Abruzzo e nelle province di Lucca e Massa Carrara (Art 1, comma 436); vengono assegnati 110 milioni a Roma Capitale per “maggiori costi in quanto capitale” (Art. 1, comma 531) vengono dati 60 milioni a Milano per “maggiori oneri derivanti dall’Expo” (Art. 1 comma 534); sono escluse dal patto di stabilità le spese dei comuni interessati dagli eventi sismici (Art. 1, comma 502). Ma la Liguria? Non è stata considerata affatto? Le recenti alluvioni che hanno portato distruzione e sofferenza, non sono state per nulla prese in considerazione”. Così il sindaco di Zuccarello ed esponente della Lega Nord Stefano Mai, all’attacco sulla mancanza di risorse per i comuni.

“Certo l’alluvione non può essere paragonato ad un sisma, ma ci saremmo aspettati un po’ più di considerazione. Magari ad esempio, sgravare gli agricoltori dal pagamento Imu terreni agricoli. Son fermamente convinto che si potesse fare”.

“Renzi ripristini subito il fondo di solidarietà ai Comuni e cerchi la copertura degli 80 euro da altre parti, magari anche con il taglio dei 200 milioni per i richiedenti asilo politico, che arrivano con i barconi, sui quali ora il Ministro Gentiloni candidamente scopre ed afferma si nascondano terroristi”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.