IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La lotteria che salva i randagi parte da Loano: gara di solidarietà in tutta la Liguria

Più informazioni su

E’ iniziato tutto da Loano e si sta allargando a macchia d’olio, a testimonianza del grande cuore dei Liguri. A sole due settimane dall’inizio la “Lotteria Pro-pelosi 2015” è già un successo strepitoso e travalica i confini della provincia di Savona: da Imperia a Genova è una vera e propria gara in sostegno dei cani e gatti randagi.

“L’iniziativa sta andando oltre le più rosee aspettative – spiega l’organizzatrice Betti Bellani, titolare di “Ottica Berto” e da sempre attiva nel sostegno agli animali – Vorrei aiutare cinque strutture che accolgono randagi, inoltre ci sono le gattare: la rischiesta di cibo insomma è molto grande”.

Per questo è arrivata l’idea della lotteria. Nessuno scambio di denaro, il pagamento avviene in cibo per animali: ogni 500 grammi donati si ha diritto ad un biglietto. Il successo dell’iniziativa lo testimoniano semplicemente i numeri: in due settimane sono stati raccolti circa 500 kg di alimenti.

Ci sono poi i premi e anche qui il cuore dei Savonesi e dei Liguri ha risposto all’appello. “Abbiamo raccolto oltre cento premi – continua Betti – tutti molto belli: si va da vacanze, a bottiglie di vino pregiato, a consumazioni gratuite in locali, il teatro di Borgio Verezzi ha perfino donato dei biglietti per assistere ai propri spettacoli.

E mentre una struttura di Cremona bisognosa di aiuto si è già messa in contatto e i bambini delle scuole elementari di Loano e BOissano stanno facendo a gara a chi “vende” più biglietti, l’estrazione dei premi è fissata per il prossimo 4 aprile. “Faremo una grande festa – conclude Betti – e li assegneremo. Per salvare i nostri amici randagi e acquistare i biglietti c’è tempo fino alla fine di marzo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.