IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Inchiesta Tirreno Power, indagati anche i sindaci di Vado e Quiliano foto

Vado L. Anche i sindaci di Vado Ligure e Quiliano indagati della procura di Savona per il reato di disastro ambientale in merito all’inchiesta su Tirreno Power e la centrale a carbone vadese.

Monica Giuliano e Alberto Ferrando sono tra i 47 indagati: oltre ai dirigenti dell’impianto e al presidente della Regione Burlando, ci sono funzionari regionali responsabili dei procedimenti di Aia, amministratori regionali che hanno partecipato alle delibere con cui la Regione ha dato il suo ok a far operare i gruppi a carbone prima e dopo il 2012.

Con questo comportamento, secondo la procura, “avrebbero permesso di inquinare e provocare danni alla salute e all’ambiente”. In sostanza a tutti gli indagati è contestata dagli organi inquirenti il fatto di aver consentito alla centrale di continua re la produzione nonostante il pericolo per l’ambiente e la salute dei cittadini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.