IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il 2014 della polizia municipale di Borghetto: prevenzione e più controlli sul territorio

Borghetto. S. Spirito. Ottimizzazione dei compiti e iniziative all’insegna della prevenzione e dei controlli. Così il comandante della polizia municipale di Borghetto Fulvio Panizza traccia un bilancio dell’attività svolta nel 2014.

“L’installazione definitiva del varco di controllo della zona a traffico limitato, che a breve entrerà in funzione per il controllo delle infrazioni al Codice della Strada; l’installazione di una telecamera sul lungomare e l’aggiudicazione di una gara per la videosorveglianza comunale sulle sette vie di accesso al territorio, con possibilità di lettura targhe e di visione in tempo reale con telecamere di contesto”.

“Inoltre: la definizione di un contenzioso per la sistemazione dei varchi di accesso al centro storico mediante l’utilizzo di fioriere mobili e di dissuasori automatizzati; la sistemazione definitiva del mercato settimanale, con il nuovo assetto e la riorganizzazione degli spazi; la stipula di alcune convenzioni con strutture private per il ricovero dei cani recuperati sul territorio e con un veterinario reperibile 24h/24 per il soccorso ad animali feriti; la definizione dei ruoli esattoriali e il recupero di spese”.

Il comandante ha ricordato anche il rinnovo di gran parte della segnaletica orizzontale e verticale del territorio, con adeguamento degli impianti semaforici (lampade a led, nuovi programmi e strutture per ottimizzare i tempi), oltre alla dotazione al comando di segnaletica verticale e di semaforo mobile per eventuali emergenze (allerta meteo, frane su capo S.Spirito, ecc.).

Sono state definite molte pratiche di sequestro di veicoli affidati da tempo alla depositeria in modo da ridurre le spese di custodia; controlli in materia ambientale e di autotrasporto; è stato stipulato nuova convenzione con ditta specializzata per la notifica delle infrazioni del Codice della Strada all’estero; infine controlli per la pubblicità commerciale con avvio dei procedimenti perla rimozione dei segnali abusivi.

Anche le attività operative e interne sono state oggetto di attenzione con: rinnovo dell’impianto di allarme e sistemazione dei locali della depositeria; riorganizzazione interna sia dei locali sia delle procedure; dotazione della patente di servizio per tutti gli operatori, agenti stagionali compresi; acquisito fotografie aeree del territorio per i controlli edilizi; svolto attività di controllo anche in abiti civili; stipulato convenzione per lavaggio veicoli; avviato collaborazione con l’Ass. Naz. Carabinieri per servizi di volontariato; svolto corsi di specializzazione nelle varie materie di istituto.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.