IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ex Fruttital, primo presidio del 2015. Sindacati: “Regna ancora incertezza, pronti a forti azioni dimostrative”

Albenga. Anno nuovo ma per gli ex lavoratori della Fruttital di Albenga i problemi sembrano sempre gli stessi e cresce la rabbia e la preoccupazione delle maestranze che anche questa mattina, come ogni lunedì, hanno organizzato il primo presidio del 2015 in attesa di avere risposte sul decreto per la proroga della cassa integrazione (in scadenza a fine marzo) e sulle possibilità di ricollocazione del personale dopo la firma del protocollo d’intesa con le istituzioni e il gruppo Orsero.

“La trattativa con Laer ed il suo indotto è di fatto arenata e non abbiamo ancora ricevuto segnali concreti per opportunità occupazionali. Inoltre, senza le rassicurazioni sulla cassa integrazione c’è molta apprensione da parte dei lavoratori. L’anticipo da parte di Filse è finito ed è da 4 mesi che le ex maestranze Fruttital sono di fatto senza reddito” affermano Luca Marcesini della Rsu ex Fruttital e Cristiano Ghiglia della Cgil.

“I lavoratori stanno pagando una situazione di grave difficoltà e se non arriveranno risposte certe, anche da parte degli enti locali, siamo pronti a forti azioni dimostrative e di protesta” concludono i sindacalisti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.