IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Emodinamica Santa Corona, Melgrati (FI): “Entro marzo l’apertura notturna”

Pietra. Concorso o graduatoria interna. Sono queste le due opzioni per permettere l’apertura notturna del reparto di emodinamica del Santa Corona di Pietra Ligure.

Il quale, che sia grazie all’una o all’altra possibilità, dovrebbe iniziare a fare “orario notturno” a marzo. A confermarlo è il capogruppo di Forza Italia in Regione Marco Melgrati, che spiega: “Andato deserto il bando di mobilità interna per l’assunzione di un medico emodinamista, ora si guarda a due possibilità imminenti: la prima le graduatorie aperte per bandi precedenti in Liguria per medici cardiologi. Ce ne sono quattro: una presso l’Asl di Savona, una al Galliera, una all’Asl3 Genovese e una all’Asl5 de La Spezia”.

La scelta spetta al primario di emodinamica di Santa Corona, che “dovrà valutare i curricula dei medici cardiologi in graduatoria in questi quattro bandi e verificare se ci sono le condizioni per l’assunzione di un medico cardiologo che possa essere trasformato nel breve in emodinamista. In alternativa, se nessun profilo dovesse corrispondere, l’Asl2 indirà il bando di rango nazionale per l’assunzione di un emodinamista. Questo bando avrà la durata di circa 6 mesi, tra la pubblicazione, il concorso e l’esame dei candidati e l’esito dello stesso”.

Nell’attesa, è arrivata una buona notizia: “La buona notizia – continua l’esponente di Forza Italia – è che nel frattempo il reparto non sarà chiuso. Infatti il direttore generale Flavio Neirotti mi ha garantito che nell’intertempo, se non verrà trovato un medico nei quattro bandi aperti, e in attesa dell’esito del concorso, potrà essere assunto con contratto a tempo determinato un medico con i requisiti richiesti con incarico libero professionale. Questo consentirebbe, entro la fine di marzo, di finalmente attivare il reparto 24 ore su 24 per riportare all’operatività giorno e notte un reparto che permette di salvare delle vite”.

“Questa buona notizia – conclude Melgrati – ci permette di poter affermare che questa battaglia a breve sarà finalmente vinta. Ho avuto anche piacere della richiesta del direttore fenerale della mia presenza la sera quando finalmente si inaugurerà questo servizio, entro la fine di marzo. Chiederò a Neirotti di poter portare con me Ingrid Petani, che con la sua denuncia e il suo coraggio ha dato il via a questa ‘querelle’ che porterà a breve alla riattivazione del servizio h24 di emodinamica di Santa Corona, un presidio fondamentale per i cittadini del ponente”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.