IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni regionali, Matteo Canciani (Forza Italia): “La coalizione di centrodestra si farà”

Pietra Ligure. Forza Italia ha lanciato la candidatura di Federico Garaventa, la Lega Nord ha ufficializzato quella di Edoardo Rixi. A quattro mesi dalle elezioni regionali Matteo Canciani, esponente di Forza Italia, torna sull’argomento della coalizione di centrodestra.

“Non ho dubbi – afferma Canciani – che la coalizione di centrodestra, escluso il NCD che ormai è da considerare un partito di centrosinistra, per le regionali 2015 si farà ed è indispensabile dopo la ampia spaccatura del centrosinistra con la sua presunta presentazione di due liste, da una parte il duo Paita-Burlando con il NCD e i voltagabbana forzisti e dall’altra con coloro che hanno appoggiato Cofferati alle primarie con Sel e Rifondazione”.

“Non vedo perché oggi si debba mettere in discussione questa coalizione – prosegue – e si debba far credere agli elettori moderati che tra forza Italia e lega nord ci sono attriti invece di sottolineare la forte crisi del centro sinistra ligure”.

“Il candidato di Forza Italia sembra essere una buona alternativa alla Paita soprattutto per cercare di riprendere i consensi di quel 50% di elettori moderati che da anni non vanno più a votare – sottolinea – e con un’ottima squadra, Lega Nord compresa, si può sicuramente vincere le elezioni e ridare finalmente quell’importanza alla Regione Liguria che da anni è stata declassata dall’immobilismo del centrosinistra”.

“Vincere si può – ribadisce Canciani -, anzi si deve, e dispiace che qualcuno si esponga e mette le mani avanti quando servirebbe rassicurare l’elettorato moderato più che demoralizzarlo e mettere le ‘pulci nelle orecchie’ quando sono infondate, dal momento in cui Salvini ha ribadito che incontrerà a breve Berlusconi e ha sottolineato che anche la Lega ha un suo candidato, come doveroso che sia, ed è disposta a trattare”.

“Nessuna crisi quindi – conclude – ma volontà di dialogo e la volontà di costruire una squadra vincente e far uscire la Liguria dal suo immobilismo decennale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.