IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Compila dimissioni con la firma di un collega fotocopiata, medico accusato di falso: assolto

Pietra L. Era stato indagato per falso con l’accusa di aver compilato le dimissioni di due pazienti utilizzando la fotocopia di un modulo prestampato con tanto in calce la firma di un collega, ovviamente anch’essa fotocopiata. Un medico del reparto di ginecologia dell’ospedale Santa Corona di Pietra Ligure questa mattina è stato però assolto da ogni accusa in udienza preliminare.

L’indagine era partita su impulso del medico che risultava aver firmato le dimissioni, ma che in realtà non aveva firmato in originale il modulo. Quando il dottore si era trovato davanti una paziente che non aveva mai visto, ma che risultava essere stata dimessa da lui aveva voluto vederci chiaro. A quel punto era venuto fuori che un collega aveva utilizzato il foglio con la firma fotocopiata senza apporre la sua.

Nei guai era finito un solo medico che, secondo l’accusa, era il responsabile della compilazione dei due certificati “falsi” risalenti al giugno del 2013. Di lì l’accusa di falso che però è caduta. Il giudice non ha ancora motivato la sentenza, ma, secondo quanto trapelato, sembra essere stato riconosciuto che la firma era palesemente fotocopiata e quindi l’accusa di falso, davanti ad una riproduzione così “grossolana”, non poteva sussistere.

Una tesi che è stata sostenuta anche dai difensori del medico, gli avvocati Paolo Gianatti e Claudio Pesce, che hanno sottolineato come la firma fotocopiata non poteva essere scambiata per una contraffatta.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.