IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Chiffero, ciak si gira!”: il dolce tradizionale di Finale Ligure a Expo 2015 foto

Più informazioni su

Finale Ligure. Il Chiffero e Finale Ligure si preparano per l’esposizione universale di Milano 2015 con uno spot che racconta, attraverso i giovani chef del “Migliorini”, la storia di questo testimonial della tradizione culinaria della città dei Borghi più Belli d’Italia. Attraverso i talenti del progetto Italian Food Riviera Class – Expo Scuola, la città del ponente ligure sarà nell’area del “fare” della Regione Liguria, nel padiglione Italia, con il dolce di pasta di mandorle e la sua storia: dal medioevo ad oggi.

L’iniziativa, la prima per i Comuni della Liguria, è promossa dall’Assessorato al turismo della Città di Finale Ligure, dalle categorie economiche, in collaborazione con l’Istituto Alberghiero e la partnership tecnica di Eccoci Eventi/Tgevents Television, Cadì e Inside Video e si propone quale format Expo-Liguria per la valorizzazione dei  territori attraverso il cibo.

Lo storyboard, ideato dal Centro Studi sul Turismo dell’Istituto F. M. Giancardi di Alassio, capofila degli alberghieri liguri per le iniziative di Milano 2015, si concentra  sulle grandi attrattive turistiche del finalese, dalle rilevanze storico artistiche a quelle paesaggistiche, in una sceneggiatura che ha come protagonisti il web, il cibo e le nuove generazioni di ambasciatori della cucina italiana.

La direzione del video spot è stata affidata a Marco Dottore, che ha guidato le telecamere e il drone, di  Luca Turli della Inside Video di Imperia, mentre il coordinamento della comunicazione è affidato alla Cadì di Savona che gestisce per conto degli Alberghieri della Liguria la parte relativa al fundraising del progetto Expo Scuola.

Protagonisti del video, oltre ai Chifferi della storica pasticceria Ferro, gli alunni del “Migliorini” Eleonora Bergero, Giulia Canneva e Stefano Maffeo coordinati dal dirigente Tommaso Berruti e dai docenti Michela Orecchia, Clotilde Ferrari, Angelo Barone e Franco Laureri.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.