IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Celle, domenica torna la festa di San Sebastiano

Più informazioni su

Celle. Dopo il grande successo della prima edizione, domenica torna la festa di San Sebastiano, che coinvolgerà la zona di ponente del centro storico fra piazza Costa e piazza San Sebastiano.

La manifestazione è organizzata dall’associazione Çele Nautica e dal Consorzio Promotur, in collaborazione con gli esercizi commerciali della zona, la Banda Musicale “G. & L. Mordeglia”, l’associazione volontari protezione civile “Tonino Mordeglia” e con il patrocinio del Comune.

“Sarà l’occasione – dicono gli organizzatori – per scoprire qualcosa sulla storia di Celle, in quel rione infatti sorgeva la chiesetta di San Sebastiano, costruita nel XVI secolo come atto votivo in onore del Santo e fortemente voluta dalla popolazione scampata alla peste, che affliggeva la Liguria in quel periodo. Nel 1931, per l’esecuzione di opere pubbliche, la chiesetta purtroppo fu demolita”.

A partire dalle 9 il lungomare Colombo si animerà con stand e banchi colorati, che ospiteranno oggetti artigianali, frutto dell’ingegno e dell’abilità di mani sapienti: si potranno ammirare ed acquistare prodotti realizzati in paste sintetiche o con materiali di riciclo, oggetti in vetro, legno e ceramica, accessori in pelle, stoffa e lana, lavori ai ferri o all’uncinetto, e poi ancora composizioni floreali, dipinti, bijoux, senza dimenticare il cucito creativo, il découpage e il cartonaggio, insomma mille prodotti nati esclusivamente dalla passione per il lavoro manuale e dall’amore per l’artigianato.

Alle 9.30 ci sarà la commemorazione a San Sebastiano con la messa e la preghiera dei vigili urbani sul luogo in cui sorgeva la vecchia chiesetta.

Il clou della manifestazione sarà al pomeriggio: alle 14.15 l’appuntamento è presso il Municipio, per la partenza della sfilata della banda “G.L. Mordeglia”, che si concluderà in piazza San Sebastiano.

Alle 15 ancora un momento religioso, con il suono della campana originale, ora conservata nella Parrocchiale di San Michele e portata sul posto per l’occasione. Al termine della preghiera, a partire dalle 15.30, l’associazione Çele Nautica distribuirà squisite frittelle e per tutto il pomeriggio si potranno degustare specialità gastronomiche, preparate da bar e ristoranti della zona.

Alle 16.30 comincerà la proiezione di antiche immagini di Celle Ligure, a cura di Michele Manzi, presso la bottega Il Tondo: un tuffo nei ricordi in un mondo in bianco e nero, per conoscere qualcosa di più sulla storia di Celle, sui suoi tesori scomparsi e su quelli che ancora oggi si possono ammirare. Tra questi, la pala d’altare che era conservata nella chiesetta e che adesso, dopo un recente restauro, si trova nella chiesa di Nostra Signora della Consolazione, sempre nel centro storico.

In caso di maltempo la manifestazione sarà rimandata a domenica 1 febbraio.

All’evento partecipano la banda musicale “G. & L. Mordeglia”, ceramiche Il Tondo, Ideal Stone, Il giardino fiorito, Ristorante Intralcio, Ristorante Le Max, Molla l’osso, l’associazione volontari di protezione civile “Tonino Mordeglia”, Osteria San Bastian, Bar Tutifruti, Supermercato Unes.

Ma gli eventi di Celle non si esauruiscono qui: “Archiviato gennaio, anche il mese di febbraio sarà ricco di occasioni per stare insieme, a cominciare da Celle in Bancarella, mercatino di brocante, artigianato ed opere dell’ingegno (domenica 8), continuando con il 44° Cimento Invernale a cura dello Sporting Club Pesca Sportiva e il Carnevale Cellese organizzato dall’Avis (domenica 22). La primavera porterà eventi dedicati allo shopping di qualità, all’enogastronomia e allo streetfood, a piante, fiori ed aromi, al fumetto e poi ancora sport e molte iniziative per i bimbi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.