IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Carcare: mercoledì 21 gennaio si parla della Prima Guerra Mondiale

Più informazioni su

Carcare. Mercoledì 21 gennaio, alle ore 16, presso il Centro Polifunzionale del Comune di Carcare, in via del Collegio 11, nei “Mercoledì Culturali e d’Informazione”, si parlerà del Centenario della Grande Guerra.

La Val Bormida pur lontana dal fronte, sul quale furono inviati a combattere e vi caddero molti suoi giovani, fu coinvolta con le due industrie belliche SIPE di Cengio e Ferrania per la produzione di esplosivi e con il Campo di Aviazione della Vesima di Cairo Montenotte per la difesa aerea delle fabbriche e della costa savonese.

Parteciperà Giancarlo Garello, Valbormidese, già Ufficiale della Marina Militare, pilota aeronavale e successivamente pilota dell’Alitalia. Il Comandante Garello, noto storico dell’Aviazione, autore di diversi libri tra cui il recente “Il campo d’aviazione di Cairo Montenotte”, nella conversazione con l’appassionato di storia locale Luigi Bertino parlerà della nascita della difesa aerea nella Prima Guerra Mondiale, del campo d’aviazione di Cairo e degli stabilimenti bellici S.I.P.E. – Società Italiana Prodotti Esplodenti – di Cengio, che superò i 6.000 dipendenti diretti e Ferrania, poi divenute ACNA e F.I.L.M.

Si parlerà anche degli stabilimenti chimici savonesi fornitori della SIPE e dell’indotto locale. Durante la conversazione saranno proiettate numerose immagini d’epoca.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.