IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, Esordienti e Juniores: la cronaca del sabato al “Ferrando” di Alassio foto

Alassio. Sabato 24 gennaio, ad Alassio, è andata in scena un’intensa giornata di calcio, tra amichevoli e campionato, allo stadio “Ferrando”. La Baia Alassio ha radunato più di novanta ragazzi, che hanno dato vita a tre incontri spettacolari.

Si inizia alle ore 14 con la partita amichevole tra gli Esordienti 1° anno (2003) della Baia Alassio contro i pari età della San Filippo, undici contro undici. Bellissimo incontro con un gioco brillante, veloce e divertente; tre tempi di venti minuti ciascuno.

Il primo tempo termina 0 a 0 con grandi parate dei due portieri Nicolò Vaccarezza e Diego Ferrua. Nel secondo tempo la Baia mette la quarta e segna con Loris Furlanetto e Gabriel Annis. Il terzo tempo, molto vibrante con belle azioni, finisce a reti inviolate; poi grande festa in campo e sugli spalti gremiti.

Alle ore 15 si gioca la sfida valevole per il girone A della categoria Juniores 2° livello tra Baia Alassio e Loanesi San Francesco. L’incontro vede la squadra di casa fornire un’eccellente prestazione e premere a lungo, guidata in maniera ottima dal suo mister Agostino Albino, che sta facendo un bel lavoro. Il risultato finale, 0 a 0, sta stretto agli alassini. La dice lunga che il migliore in campo sia stato il portiere della Loanesi. Unico nota negativa il brutto infortunio occorso ad Amir Hamza dopo uno scontro con il portiere della Loanesi; l’attaccante è stato ricoverato con trauma facciale al Santa Corona.

“Da parte di tutta la società Baia Alassio – scrivono i dirigenti alassini – un in bocca al lupo e gli auguri di un pronta guarigione un abbraccio forte e ti aspettiamo presto tutti, dirigenti e compagni”.

La giornata si è conclusa con un’amichevole degli Esordienti 2002 di Baia Alassio e Vado. Una partita su tre tempi, molto avvicente, terminata in parità: 2 a 2. I gol per a Baia Alassio messi a segno dal bomber Joao Victor Arangio Febbo, imprendibile sulla corsia di destra. Si sono viste due ottime squadre con un organico interessante tra le cui fila militano alcuni ragazzi che potrebbero, un giorno, giocare ad alti livelli.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.