IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Caccia con arco e frecce in Liguria, Lega all’attacco: “La proposta non è nostra, ma del Pd”

Più informazioni su

Regione. La Lega Nord prende le distanze dalla proposta di legge per dare il via libera alla caccia di cervidi (ovvero daini, caprioli e camosci) con arco e frecce. Dopo la maxi polemica esplosa nelle ultime ore, quando le associazioni animaliste hanno accusato gli esponenti regionali leghisti di voler favorire una pratica di caccia crudele e primitiva, il capogruppo del Carroccio Edoardo Rixi punta invece il dito contro il Pd.

“Mettiamo in guardia le varie associazioni ambientaliste che chi si vuole armare di arco e frecce per andare a caccia di un ‘bambi’ nei boschi liguri indossa la stessa casacca di partito dell’assessore alla Caccia Burlando, che ha tenuto per sé la delega dell’ex assessore Briano, e quindi della vincitrice alle primarie Paita. Infatti, l’emendamento che vorrebbe introdurre anche in Liguria la caccia di selezione con l’arco, che peraltro già esiste con l’avvallo dell’Ispra in gran parte del Paese, è stato proposto dal consigliere Pd Valter Ferrando” attacca Rixi.

“Come Lega Nord, con il primo firmatario Francesco Bruzzone, abbiamo proposto una legge che introdurrebbe in Liguria, prima regione d’Italia, il divieto di utilizzo di munizioni al piombo nelle zone umide: un provvedimento questo che dovrebbe strappare un applauso da parte di chi si dice difensore dell’ambiente dato che tutelerebbe gli animali ‘necrofagi’ e acquatici, preservandoli da possibili ed eventuali contaminazioni da piombo disperso in natura. Un problema questo molto discusso, controverso e senza ancora un preciso riferimento normativo a livello nazionale e comunitario” prosegue il rappresentante leghista.

Rixi conclude lanciando un appello agli animalisti: “Per evitare ulteriori strumentalizzazioni di una proposta di legge che, al contrario di quanto espresso fino a oggi, andrebbe proprio nella direzione della salvaguardia della fauna, chiediamo il supporto delle associazioni che hanno davvero a cuore la tutela del nostro territorio e della natura a venire a darci supporto in consiglio per lo stralcio dell’emendamento proposto dal consigliere Ferrando al nostro testo di legge”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Ermes
    Scritto da Ermes

    Cari amici della Lega, non mettetevi anche oi con i fondamentalisti che vogliono proibire il piombo, che a livello metallico non fa nulla, sono i sali che fanno danni; con materiali ben più tossici e pericolosissimi per i rimbalzi. Suvvia siete Leghisti non fate i comunisti della situazione.

  2. marty74
    Scritto da marty74

    capogruppo?