IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket Cairo: successi per le squadre Under 13, Under 15 ed Esordienti femminile

Cairo Montenotte. Under 13, Esordienti femminile, Under 15 femminile, Under 17, Under 15 maschile. Di seguito, ecco i resoconti del Basket Cairo relativi alle tante partite giocate nello scorso week end.

Campionato Under 13

Basket Cairo-Cogoleto 78-30
Prosegue il cammino della squadra U13 che giovedì 22, per l’ultima giornata del girone di andata, ha affrontato sul parquet di casa il Cogoleto. Dopo i larghi successi contro Fortitudo e Rivarolo ed il positivo test mach con la nostra U15 femminile si attendevano conferme dalla squadra, in vista del girone di ritorno che alla luce degli ultimi risultati si prospetta molto combattuto.

I nostri ragazzi impiegano poco più di un tempo per archiviare la pratica Cogoleto, infatti alla fine del primo quarto siamo già sul +10 per i valbormidesi, che però non riescono ad esprimere un gioco fluido e rapido come sanno fare, o quanto meno lo fanno solo a sprazzi, alternando giocate di pregio con errori che non fanno davvero contento coach Vignati.

Forse il turno infrasettimanale o l’essersi accorti troppo presto che l’avversario non creava grosse difficoltà ha abbassato notevolmente il livello di concentrazione dei nostri atleti, ed alcune scelte in attacco non sono risultate così efficaci come sperato, così come in difesa si è visto un certo calo di intensità agonistica; ciò nonostante con un parziale di 28-4 si va all’inversione di campo di metà gara sul +34.

Nel terzo quarto i nostri ragazzi imprimono al punteggio un ulteriore allungo con il parziale di 25-8 che consente di far scendere in campo nell’ultimo quarto un quintetto composto principalmente da atleti appartenenti alla categoria Esordienti, anche in vista di successivi impegni. In realtà il girone di andata del campionato U13 si concluderà giovedì 29 quando a far visita al Basket Cairo arriverà la compagine del Vado-B per il recupero della gara rinviata a causa delle avverse condizioni meteo, Vado-B che verrà incontrato poi nuovamente a pochi giorni di distanza, la domenica successiva, già per la gara di ritorno.

Tabellini: Perfumo(2), Siboldi, La Rocca, Carle(8), Scianaro(4), Rebasti(11), Ogici(6), Bottura(10), Marenco(17), Cavallero, Brero(16), Arrighini(4).

campionato Esordienti Femminile. Domenica 25 gennaio 2015

Rari Nantes Bordighera vs Basket Cairo 21 – 75 (nella foto)
Esordio più che convincente delle ragazze del 2003-2004 nel campionato Esordienti Femminile. La sfida con ragazze di Bordighera, già incontrate a Maggio e settembre scorso. Rispetto alle partite precedenti da evidenziare come il progresso delle nostre atlete sia stato notevole, con la partita mai in discussione ed un dominio pressoché totale in campo per le ragazzine giallo blu. Un plauso quindi al coach Claudio Vignati per i notevoli progressi ottenuti grazie al suo intenso lavoro in palestra.

Con la squadra guidata dal duo Carle-Perfumo, alla terza partita in quattro giorni, ma ancora desiderose di solcare il parquet, la partita si mette subito sui binari giusti. Aggressività in difesa e notevole reattività permettono di recuperare palloni su palloni e ripartire facilmente in contropiede dove Victoria Carle e Greta Brero incrementano rapidamente il bottino personale e quello di squadra. Un solo canestro subito nel quarto per un finale di 22-2 per la squadra di Cairo. Le avversarie risutano intimorite dalla nostra partenza ed anche nel secondo quarto la partita non cambia aspetto.

Con Perfumo Eisa in cabina di regia e Yasmin Akhiad ed Emy Pregliasco in veste di rifinitrici la partita resta saldamente in mano alle nostre ragazze. Difesa intensa, ritmo elevato, velocità delle aperture in contropiede permettono di chiudere nuovamente con ambio vantaggio il quarto, concedendo solo due canestri alle avversarie e mettendo invece a segno 20 punti. All’intervallo la partita con 36 punti di vantaggio è praticamente chiusa.

Dopo la pausa, ricaricate dalla loro allenatrice, le avversarie scendono in campo un poco più determinate, e complice forse un rilassamento delle nostre atlete la partita diventa più equilibrata. Il terzo quarto vede un sostanziale pareggio, anche se Cairo continua a far vedere un ottimo gioco di squadra. Oltre a Carle e Brero mettono punti a referto anche Sara Scianaro e Michela La Rocca. Ultimo quarto con Cairo che riprende a dominare sul campo, nonostante qualche errore commesso per la voglia di strafare.

Da notare come, sopratutto a risultato acquisito, le ragazze abbiano cercato di costruire un gioco corale di squadra, cercandosi in campo e tentando di far circolare la palla, rinunciando a sterili iniziative personali. Anche questo un ottimo segnale della crescita del gruppo. Sicuramente un ottimo esordio per la squadra, che, speriamo prosegua in questo modo il resto del campionato.

Questi le atlete scese in campo:
Elisa Perfumo (8), Emy Pregliasco (9), Sofia Marrella, Yasmin Akhiad (18), Chiara La Rocca, Victoria Carle (20), Sara Scianaro (6), Cosmina Bulgaru, Selene Coratella, Michela La Rocca (2), Greta Brero (12)
Parziali: 22 – 2, 20 – 4, 16 – 11, 17 – 4

Campionato Under 15 femminile

Auxillium Genova – Basket Cairo 72 – 41
Ecco le nostre ragazze che si presentano ospiti dell’Auxiullium Genova, per affrontare la seconda giornata di ritorno di campionato. Giornata che si presenterà già difficile sulla carta, consapevoli della superiorità delle avversarie, e con defezioni a referto di due cairesi, Horma e Brero Giorgia, assenti per influenza. Ci si trova davanti un campo piccolo e freddo, nota che potrebbe suonare a nostro favore, abituate alle rigidi temperature della Valle e del nostro campo molto più regolamentare. Come già detto, le cairesi si presentano con 9 giocatrici a referto, recuperata dall’infortunio Boveri, sarà proprio lei a violare per prima la retina genovese. Come un diesel le ragazze del Basket Cairo partono nel primo quarto a rilento, l’attacco lavora male negli spazi, fa lavorare poco i difensori, causando così ingorghi in area che non permetteranno facili conclusioni, con un campo piccolo è fondamentale non ridurre le spaziature.

Le genovesi, invece, aggrediscono bene gli spazi, mettono in difficoltà la nostra difesa che, onorata di vedere ben 2 arbitri in un campionato giovanile che non si lasciano scappare nessun contatto, si aggrava già di molti falli. Il quarto si chiude 17 a 3 per le padroni di casa.Nel secondo tempo, il Basket Cairo corregge molti errori precedentemente commessi, purtroppo il metro arbitrale non cambia, altri falli si aggiungono a referto.

Ma una scatenata Irgher in attacco, trascina le cairesi a bucare la retina casalinga, Brusco fa valere i suoi centimetri e la sua stazza sotto canestro, finalmente sembra che tutte abbiamo capito la chiave della partita, decise a fare bene in attacco liberano l’area e penetrano senza paura, caricando anche le genovesi di molti falli. Però sulla linea della carità gli dei del basket non graziano le cairesi, la percentuale realizzativa sarà molto bassa, a fine partita sarà un deludente 29 %. Si va al riposo lungo sul 37 a 16 (20-13).

Nella seconda parte della gara vede le cairesi perdere Irgher per 5 falli e con Germano Sara e Brusco gravate di 4. La strada si presenta sempre più in salita, ma le giallo-blu non si demoralizzano. Con l’attenta regia di Germano Sara e Brero Giulia in attacco, aiutate da Fiumene MVP per palloni recuperati, la partita sembra essere delle valligiani. Germano Marta e Cosoleto lavorano bene in difesa con molti rimbalzi recuperati. La partita prosegue con tanti fischi da parte degli arbitri, le padroni di casa rimangono senza le loro 2 più forti, e anche la cairesi iniziano a cadere come mosche. Dopo Irgher, toccherà a Germano Sara, Fiumene ed infine a Brusco ad abbandonare la partita per raggiunto limite di falli. La gara si concluderà sul 72 a 41.

Da evidenziare la notevole prestazione da parte di tutte nonostante le assenze e le avversarie più forti, Sara Germano che soltanto con soli 2 punti realizzati, si sacrifica molto lottando sia in attacco che in difesa, solidità da parte di Brusco che con convinzione fa sua l’area cairese con ben 7 rimbalzi complessivi, il premio MVP per la più “silente” della squadra, Elisa Fiumene, che ha fatto la voce grossa in fatto di palle recuperate. Un plauso anche a Germano Marta e Cosoleto Giorgia che hanno saputo prendersi le giuste responsabilità. Brave anche Irgher e Brero Giulia, due giocatrici molto diverse, la prima molto istintiva e la seconda molto razionale, ma che hanno in comune delle capacità forse ancora nascoste, che coltivate nella giusta maniera, le porteranno di certo ad essere incisive per tutti i 40 minuti della partita.

Un po’ sottotono Boveri che dovrà ancora lavorare molto per ritornare in forma dopo l’nfortunio. Coach Trotta e Brioschi rimangono molto soddisfatti della prestazione di oggi, miglioramenti impressionanti da parte di tutte, la strada sarà ancora lunga e sicuramente piena di ostacoli, ma che riusciremo ad oltrepassare solo con la forza di una squadra unita.

Ecco le atlete scese in campo: Botta, Cosoleto, Fiumene 5, Boveri 4, Brusco 9, Irgher 9, Brero Giulia 4, Sara Germano 2, Marta Germano 8.

Campionato Under 17. Domenica 25 gennaio 2015

Red Basket Ovada vs Basket Cairo 50 – 28
Guardando la classifica del girone la trasferta ad Ovada sembrava proporre una partita alla portata delle possibilità tecniche dei ragazzi di Cairo ma il responso del campo ha dimostrato che le differenze sono da riscontrare soprattutto nella capacità mentale di capire la partita.

Il primo quarto chiarisce immediatamente il tipo di gara che si svolgerà: a fronte di un’Ovada diligente e attenta a svolgere il proprio gioco il Cairo non riesce ad opporre una difesa efficace e male peggiore in attacco non riesce mai a capire come poter attaccare una normalissima difesa a zona; solo due canestri di Ravazza cancellano lo zero nel tabellino.
Il secondo quarto ricalca lo stesso canovaccio ma alcune indicazioni del coach applicate all‘attacco consentono quanto meno di rendere meno squilibrato il punteggio del periodo; è il momento di Kokvelay che metterà a segno quasi tutti i punti della sua gara.

La squadra gialloblu dopo le giuste “spiegazioni” dell’allenatore riparte nel terzo quarto più convinta e anche grazie alle rotazioni avversarie riesce mettere la gara sul binario dell’equilibrio soprattutto grazie ad una difesa più reattiva ed efficace; quarto che finisce con un punteggio basso ma con un punto di vantaggio per il Cairo.

Nell’ultimo quarto gli avversari ripartono più decisi e ricominciano a giocare in modo normale mentre il Cairo torna a non vedere più il canestro come dimostrano i soli cinque punti segnati.
In sede di commento finale non si può non notare come per i nostri ragazzi continui ad essere carente la capacità di “giocare” la gara senza farsi soggiogare dagli avversari; troppe volte infatti è mancata la compattezza di squadra in difesa mentre in attacco continua ad essere una difficile costruire un’azione corale che consenta un attacco efficace.

Questi gli atleti scesi in campo:
Dionisio Kaiky (3), Brusco Lorenzo, Bardella Kevin (2), Beltrame David, Perfumo Davide, Diana Andrea (1), Ballocco Federico (2), Ravazza Paolo (5), Kokvelaj Franz (12), Marrella Matteo (3).
Parziali: I 15-04 (15-04), II 31-14 (16-10), III 39-23 (08-09), IV 50-28 (11-05).

Campionato Under 17. Giovedi 22 gennaio 2015

Ardita Juventus “A” vs Basket Cairo 37 – 30
Per descrivere la partita della nostra Under 17 contro i pari età dell’Ardita Juventus di Genova basta riportare il punteggio finale e le percentuali al tiro.

Il finale: 37 a 30 per il Genova con i ragazzi gialloblu che mettono a referto 12 punti nel I° e III° quarto e solo 3 punti nei 10 minuti della seconda e della quarta frazione. Alla fine della gara saranno solo 12 canestri su 65 tentativi per il Basket Cairo e 15 su 56 per gli avversari. In pratica una gara a chi sbagliava di più.

Buona partenza della squadra cairese che, subito il canestro sulla prima azione, inizia poi a far girare palla e risponde agli avversari conducendo tutto il primo quarto e facendosi raggiungere solo sulla prima sirena.

Con Franz Kokvelaj, che insolitamente, litiga con il canestro, sono i compagni a mettere punti a referto, dapprima 2 punti di Federico Balocco in contropiede, poi quattro di Paolo Ravazza conquistando rimbalzi in attacco e riuscendo nella successive trasformazioni. A referto anche Andrea Diana con due conclusioni dalla media distanza e Lorenzo Brusco.

Nel secondo quarto la squadra si smarrisce, insistendo in una sterile circolazione palla, contro una buona difesa, schierata a zona, e tentando soluzioni di tiro difficili ed infruttuose. Un solo canestro di Kevin Bardella e un libero trasformato da Andrea Diana. Tre punti in dieci minuti. Fortunatamente una difesa complessivamente attenta e reattiva e un attacco avversario che vedeva un solo giocatore pericoloso consentono di ridurre il passivo e restare il partita. Il quarto finisce con un parziale di 3 a 7 che lascia il Cairo sotto di soli 4 punti.

Dopo l’intervallo Kokvelaj si sblocca in attacco ed inizia a segnare mettendo a referto 10 dei dodici punti della squadra nel quarto. La gara si mantiene così su un sostanziale equilibrio con gli avversari che iniziano in vantaggio di soli due punti l’ultimo quarto.

Nel momento decisivo della partita la squadra ritorna sui binari sbagliati, tiene palla ma si fa intimorire dalla difesa, nessuno tenta soluzioni in attacco e tutto il peso offensivo della squadra è sulle spalle di Kokvelaj, che però contro una difesa molto fisica e ben schierata riesce a poco. Solo tre punti con un canestro più fallo e libero aggiuntivo. Gli avversari, anche loro non molto brillanti riescono però a fare 7 punti e portare a casa con tranquillità.
Peccato perché l’avversario era alla portata e forse con una maggiore determinazione l’esito avrebbe potuto essere diverso.

Questi gli atleti scesi in campo:
Baccino Alessandro, Dionizio Kaiky, Brusco Lorenzo (4), Bardella Kevin (2), Perfumo Davide, Diana Andrea (5), Balocco Federico (2), Ravazza Paolo (4), Kokvelaj Franz (13), Marrella Matteo
Parziali: 12 – 12, 3 – 7, 12 – 10, 3 – 8

Campionato Under 15. Sabato 24 gennaio 2015

Basket Cairo vs B. Andora 67 – 35
Dopo la trasferta di Imperia per la formazione under 15 era necessario riprendere il cammino con una prestazione convincente e vincente; obiettivo raggiunto sia dal punto di vista del risultato sia dal punto di vista tecnico; da evidenziare a causa malanni di stagione l’assenza di Bazelli e anche se presente in panchina il mancato utilizzo di Baccino.

La partita della formazione di Cairo inizia bene, difendendo con ordine e aggressività, a giocare in contropiede creando così un concreto vantaggio nel punteggio; la gara consente da subito a Kokvelay di imporre la propria superiorità difensiva e offensiva (18 punti nel quarto per un 40 finale) ben supportato da Perfumo e Marrella; i cambi non modificano la situazione con gli avversari che non riescono a creare grossi problemi alla difesa.

Secondo quarto che vede, complici le doverose rotazioni nei giocatori, la partita equilibrarsi e solo nel finale di tempo Cairo riesce ad incrementare il proprio vantaggio nel punteggio che vede alla sirena un confortante + 19. Dopo l’intervallo, mentre la squadra di Cairo prosegue sul ritmo compassato del secondo quarto caratterizzato da concrete difficoltà ad andare a canestro, gli avversari provano a rendere più aggressiva la propria difesa ottenendo alcuni palloni recuperati trasformati in canestri.

L’ultimo quarto vede il Cairo rientrare in campo con un piglio diverso ed i risultati numerici lo dimostrano; la squadra riprende a difendere con grinta e riesce nuovamente ad ampliare il punteggio sino al finale +32. Detto della prestazione di Kokvelay Marrella e Perfumo bisogna fare un plauso a tutto il gruppo che ha provato, con risultati più positivi che negativi, a continuare nella strada di crescita; ancora due menzioni per Gallese che ha ritrovato anche se per pochi minuti il contatto con il campo e per Pisu che pur con molti errori ha dimostrato grande voglia di emergere.

Questi gli atleti scesi in campo:
Baccino Alessandro, Dionizio Kaiky, Beltrame David (4), Perfumo Davide, Caviglia Giacomo (2), Guallini Thomas (2), Gallese Simone, Pongibove Mattia (4), Pisu Maurizio (4), Kokvelaj Franz (40), Marrella Matteo (11).
Parziali: I 23-08 (23-08), II 36-17 (13-09), III 48-27 (12-10), IV 67-35 (19-08).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.