IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Avis Pallavolo Carcare, esperienza positiva al “Torneo della Befana” di Adro fotogallery

Carcare. I Corsari dell’Avis Pallavolo Carcare lasciano la terra di Franciacorta con tante conferme e un bagaglio di buone speranze per l’inizio del campionato di Prima Divisione, dopo aver disputato il “Torneo della Befana” ad Adro sabato 3 e domenica 4 gennaio.

La due giorni in terra bresciana, oltre a suggellare una nuova ed importante collaborazione con la Polisportiva Adrense, il suo presidente Michele Antolini e tutto lo staff, ha offerto l’occasione di un importante test precampionato per l’intero collettivo carcarese.

“Un grandissimo grazie a tutto lo staff della Polisportiva Adrense e al suo presidente per l’accoglienza riservataci – dicono i dirigenti del Carcare – e la splendida organizzazione della manifestazione che ha visto come protagonista lo sport declinato nelle discipline del Volley e basket”.

Il quadrangolare di Prima Divisione maschile ha visto la partecipazione di quattro squadre: Polisportiva Adrense, Aurora Seriate Pallavolo, Palazzolo Volley, Avis Pallavolo Carcare.

Le semifinali hanno visto l’Avis Pallavolo Carcare opposta alla Polisportiva Adrense e l’Aurora Seriate Pallavolo scontrarsi con il Palazzolo Volley. L’esito di questi incontri ha determinato gli accoppiamenti delle finali.

I Corsari dell’Avis Pallavolo Carcare, compagine meno esperta e più giovane rispetto alle altre, escono a testa alta dal torneo evidenziando ancora una volta i tanti pregi e alcune “debolezze caratteriali” che li contraddistinguono. Esse si possono sintetizzare in buone partenze, soprattutto durante il primo set di ogni scontro, che hanno permesso loro di controbattere ed impegnare a fondo gli avversari nella sfida di sabato e di aggiudicarsi il primo parziale nella finale di domenica che li vedeva opposti all’Aurora Seriate Pallavolo. A tali fasi di bel gioco e padronanza tecnica si sono alternati cali di concentrazione con conseguenti errori che hanno determinato, soprattutto nella partita di domenica, la perdita di punti importanti al fine dell’esito del match.

In complesso le due giornate sono state una buona prova di collaudo e di rodaggio, soprattutto perché vedeva i valbormidesi opposti a compagini molto più esperte e rodate.

La classifica finale del torneo ha visto primeggiare il Palazzolo Volley; seconda la Polisportiva Adrense, terza l’Aurora Seriate Pallavolo, quarta l’Avis Pallavolo Carcare.

Ai ragazzi carcaresi e al loro coach Giordano Siccardi, che con professionalità ha saputo in questi anni amalgamare e far crescere un collettivo con esperienze e tecniche pallavolistiche molto diverse e disomogenee, l’onore di aver giocato due ottimi incontri impegnando a fondo gli avversari, disponendo di un collettivo “giovane”, tecnicamente valido che ha ancora notevoli margini di crescita. L’assegnazione del riconoscimento a Luciano Coco del titolo di miglior libero della manifestazione è il risultato dell’impegno e del lavoro profuso dal giocatore stesso e dai suoi compagni in tutti in questi anni.

In semifinale il Carcare è stato battuto dalla Polisportiva Adrense per 3 a 0 (25-22, 25-18, 25-19); in finale i biancorossi hanno ceduto 3 a 1 all’Aurora Seriate (21-25, 25-18, 25-19, 25-19).

La manifestazione di Adro è stata l’occasione per la prima uscita ufficiale, nel ruolo di libero, del giovanissimo e promettente Matteo Ghione (classe 1998), recente new entry della compagine carcarese.

Due giorni intensi che hanno permesso ai valbormidesi di entrare in contatto e tessere rapporti di collaborazione con altre realtà pallavolistiche importanti, di ricostruire contatti con Michele Antolini, pallavolisticamente cresciuto con i vessilli della Pallavolo Carcare, e con altre persone dello staff della Polisportiva Adrense, non ultimo con l’allenatore della loro Prima Divisione maschile, Ihosvany Hernández Rivera, ex giocatore della Nazionale cubana con un passato in Serie A1.

Giornate importanti trascorse all’insegna dello sport, dello scambio reciproco di esperienze di storie societarie e personali capaci di intrecciarsi e di mettere in moto vecchie e nuove sinergie all’insegna e sotto i vessilli di una passione: lo sport.

“Ci auguriamo – proseguono i dirigenti carcaresi – che occasioni simili si possano ripresentare e l’impegno di tutti sarà quello di concretizzarne altre nel prossimo futuro. Un grazie e un arrivederci a prestissimo alla Polisportiva Adrense, a tutti gli atleti, alle società partecipanti, ai nostri Corsari, agli organizzatori e a Michele Antolini”.

Hanno giocato con la maglia del Carcare al “Torneo della Befana” di Adro i seguenti atleti: Bertolissi Mattia, Ciappellano Marco, Coco Luciano, Dagna Marco, Gaggero Gabriele, Gagliardo Luca, Ghione Matteo, Loi Daniele, Lorenzo Giuseppe, Mocco Fabio, Notari Riccardo, Pipitone Matteo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.