IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Andora, “Regaliamoci un Bosco”: progetto dell’Accademia Kronos foto

Più informazioni su

Andora. Si chiama “Regaliamoci un Bosco” ed è un progetto portato avanti dal gruppo di Andora di Accademia Kronos, in sinergia con la protezione civile. L’iniziativa desiderava porre l’attenzione su come piccoli gesti d’amore, verso l’ambiente possano contribuire  a migliorare l’equilibrio ambientale.

I volontari dell’associazione sotto la supervisione della Guardia Forestale, nella persona del Comandante Cataldo che ha individuato la zona idonea al reimpianto, questa mattina hanno messo a dimora gli arbusti che i commercianti di Andora, le scuole, l’Istituto Sacra Famiglia e l’Istituto Residenza Val Merula si erano offerti di “adottare” per il periodo natalizio.

Il Presidente della Sezione Accademia Kronos di Andora  Andrea Stalla ha precisato: “Siamo molto orgogliosi con questa iniziativa di aver contribuito alla salvaguardia del territorio in un momento in cui è nostro dovere preservare e incentivare la ricchezza ambientale e paesaggistica”.
“Un ringraziamento particolare va all’Aeronautica di Andora (in particolare il Tenente Colonnello Nasto)  che si è offerta  di mettere  a dimora nei propri terreni le piante che nel periodo natalizio hanno sofferto e pertanto non avrebbero resistito al reimpianto, se non con cure specifiche. Cogliamo l’occasione per ringraziare anche i commercianti andoresi che hanno dimostrato una grande sensibilità per la tematica sul recupero delle piante natalizie, altrimenti destinate ad una triste discarica al termine delle feste. La nostra gratitudine va anche a tutti coloro che ci hanno sostenuto ed aiutato nella nostra iniziativa” conclude il presidente dell’Accademia Kronos.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.