IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, l’istituto internazionale di studi liguri propone una serie di incontri sulla “Grande Guerra”

Più informazioni su

Albenga. Anche quest’anno, la sezione ingauna dell’istituto internazionale degli studi liguri organizza un ciclo di conferenze sulla storia, la società, la cultura e l’arte di Albenga e del suo territorio nel corso della sua lunghissima storia.

Tema degli incontri di quest’anno, in coincidenza anche con il centenario, sarà la “Grande Guerra” e gli avvenimenti che hanno interessato Albenga nei primi decenni del secolo scorso.

Il ciclo, che si terrà come di consueto presso la sede dell’istituto (palazzo Peloso Cepolla, Museo navale romano) in piazza San Michele 12, avrà inizio domani e si concluderà il 14 marzo, con scadenza settimanale e con inizio alle 16.30.

Nel corso degli incontri, tenuti in massima parte da docenti dell’università di Genova e da funzionari della Soprintendenza per i beni storici ed artistici della Liguria, saranno trattati vari argomenti di indubbio interesse, come lo sviluppo dell’agricoltura ad Albenga agli inizi del Novecento (Sandra Berriolo e Luca Lanzalaco), il ruolo della Chiesa e dei cattolici durante il primo conflitto mondiale (Giovanni Battista Varnier), la nascita dell’aeronautica (Fabio Caffarena), la scultura ligure del Novecento (Caterina Olcese Spingardi), la letteratura italiana di inizio secolo (Andrea Aveto), i monumenti ai caduti della Grande Guerra (Chiara Masi); quest’ultimo intervento, in particolare, è frutto della collaborazione con gli studenti del Liceo “Giordano Bruno”.

Il ciclo, come detto, inizierà sabato prossimo con una prolusione della professoressa Bianca Montale dell’università di Genova dal titolo “L’Italia dalla crisi di fine secolo alla vigilia della Guerra Mondiale”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.