IVG.it -  Notizie in tempo reale, news a Savona, IVG: cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Albenga, Guarnieri all’attacco: “Legname sulle spiagge, pessima pulizia del Centa” fotogallery

Albenga. “Ho fatto una lunga passeggiata sul lungomare di Albenga, dalla foce del Centa a tutto il lungomare A. Doria. È vero, il senso del pulito è soggettivo e non oggettivo. Tutte le persone di buon senso hanno capito che quella massa immensa di legname che per oltre un mese è rimasta sulle spiagge è stata provocata dalla cattiva gestione di pulizia del Centa, a mare dal Ponte rosso”. Così l’ex sindaco e attuale consigliere comunale di minoranza Rosy Guarnieri attacca l’amministrazione Cangiano sulla mancata pulizie del litorale ingauno.

“Contrariamente a quanto previsto dal capitolato di gara, la ditta che si è aggiudicata l’opera non ha adempiuto alla immediata cippatura degli alberi tagliati, e la piena del maltempo li ha depositate sulle spiagge, successivamente rimossi dalla ditta inadempiente. Il materiale giace tuttora sulle spiagge e sulla sponda sinistra della foce in cui sono stati ammassati anche materiali provenienti da altre spiagge” aggiunge l’ex sindaco.

“Come intende l’amministrazione procedere ?? Mi auguro non stia pensando di bruciarli !! Questa tanto elogiata pulizia delle spiagge è equivalente al nascondere quanto spazzato sotto il tappeto !!” conclude Guarnieri.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di IVG.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da hadrianus

    Parla proprio lei che ha lasciato la vegetazione sul fiume simile alla foresta amazzonica.
    Lei, Rosalia, è talmente piena di veleno per cui le consiglio di fare la donatrice in un rettilario, forse dopo si sentirà meglio .